Oggi il Programma Erasmus compie 35 anni, un progetto che coinvolge 13 milioni di persone

20 settembre 2022, ore 08:00

Oggi, martedì 20 settembre, la Commissione europea celebra il 35 anniversario del Programma Erasmus

E’ la storia di un successo, il programma Erasmus, oggi martedì 20 settembre, compie 35 anni, un anniversario che sarà celebrato dalla Commissione europea con una cerimonia che coinvolgerà il vice presidente dell'esecutivo europeo, Magaritis Schinas e la commissaria per la Ricerca, Istruzione e Gioventù, Mariya Gabriel, che a Bruxelles incontreranno 35 partecipanti ed ex partecipanti di Erasmus+ e i rappresentanti del gruppo fondatore del programma.


Cos’è il programma Erasmus

L’EuRopean Community Action Scheme for the Mobility of University Students, acronimo Erasmus, è il programma che coinvolge gli studenti dell'Unione europea, nato nel 1969, grazie all'intuizione pedagogista e consulente scientifico della Conferenza permanente dei rettori delle università italiane Sofia Corradi, che dà la possibilità ad ogni studente europeo di effettuare degli stages (dai 3 ai 12 mesi) in paese membro dell'Unione e in alcuni paesi europei non aderenti all'Unione come Liechtenstein, Islanda, Norvegia, Macedonia del Nord e Turchia. Il progetto Erasmus dà anche la possibilità agli studenti di frequentare un'università di un altro stato dell'Unione un periodo di studio legalmente riconosciuto dalla propria università. Dal 2014 ha assunto il nome di Erasmus+ per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.


Erasmus+

Il vice presidente dell'esecutivo europeo, Magaritis Schinas sostiene che “Erasmus+ è una storia di successo che dura da 35 anni e che ha offerto opportunità che hanno cambiato la vita a milioni di persone. Non potrei pensare a un esempio migliore e più convincente di ciò che significa concretamente stile di vita europeo”. Del resto i numeri parlano da soli. Sono quasi 13 milioni i partecipanti al programma dell’Unione Europea che hanno potuto imparare, lavorare o formarsi all'estero. “Ogni anno, più di 600.000 europei sfruttano le opportunità offerte da Erasmus+. E tutti ci dicono la stessa cosa: che il programma cambia la vita”. Ha concluso Magaritis Schinas


L’evento di oggi

Nel corso dell'evento odierno della Commissione europea ogni partecipante avrà modo di condividere le proprie esperienze e discuterà i risultati e le sfide del programma faro dell'Ue per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, si legge in una nota della Commissione nella quale viene sottolineato che il cambio di nome, da Erasmus a Erasmus+ è stato fatto per sottolineare l'ampliamento del programma a tutti i settori dell'istruzione e dello sport. E sottolinea sempre la Commissione, la guerra di aggressione russa contro l'Ucraina, ha garantito al programma Erasmus+ la massima flessibilità possibile nell'attuazione dei progetti al fine di fornire sostegno agli studenti e al personale educativo ucraini.


Oggi il Programma Erasmus compie 35 anni, un progetto che coinvolge 13 milioni di persone
Tags: Commissione europea, Erasmus, foto agenzia fotogramma.it, fotogramma

Share this story: