Ormai ci siamo, arriverà venerdì la quarta attesissima parte della serie tv spagnola La casa di carta

31 marzo 2020, ore 22:00

Tra tre giorni, Netflix renderà disponibile sulla propria piattaforma la quarta parte di una delle serie più adrenaliniche di sempre

La Casa di Carta, titolo originario “La casa de papel”, è stata distribuita, in Italia, dalla piattaforma streaming Netflix a partire dal 2017. Il servizio streaming, infatti, ha acquistato i diritti sulla serie tv, trasmessa precedentemente dall’emittente televisiva spagnola, Antena 3, e ha ritrasmesso la prima serie dividendola in più parti, dopo aver diminuito la durata di ogni episodio. Le prime due parti sono state rese disponibili in Italia, rispettivamente, nel dicembre 2017 e nell’aprile 2018, mentre la terza è arrivata lo scorso anno. Il grande successo della serie tv è dovuto alla costruzione della narrazione: le scene alternano frammenti del presente e del passato e sono condite con un pizzico di drammaticità e un pizzico di ironia. Questa è sembrata essere la formula perfetta per mantenere lo spettatore attaccato allo schermo e “La casa di carta” è diventata un fenomeno mondiale. I protagonisti principali, nel corso delle prime due parti, fanno parte di un gruppo di rapinatori (i cui nomi in codice sono Tokyo, Berlino, Denver, Nairobi, Mosca, Rio, Helsinki e Oslo) che decidono, sotto la guida del Professore, di rapinare la Zecca di Stato: il vero obiettivo è stampare quanto più denaro possibile, arricchirsi senza rubare e guadagnare il consenso del popolo tramite una politica di non violenza. Man mano che la serie è andata avanti sono stati introdotti nuovi personaggi e la trama ha preso una piega del tutto differente concentrandosi sempre di più sulle storie personali dei singoli e sul loro passato.
Ormai ci siamo, arriverà venerdì la quarta attesissima parte della serie tv spagnola La casa di carta

La casa di carta – parte 4

Venerdì 3 aprile, Netflix lancerà, sulla propria piattaforma streaming, le nuove puntate della serie tv “La casa di carta”. Per i fan della serie, dunque, l’attesa è ormai quasi finita e tutti sono pronti a rivedere i loro beniamini con la maschera di Dalì. La terza parte si è conclusa con una serie di eventi inaspettati che hanno lasciato tutti con il fiato sospeso: i rapinatori hanno scatenato una vera e propria guerra dopo aver commesso un passo falso, aver causato la morte di persone innocenti e aver messo a rischio la vita di uno di loro. Si comincia da un vero e proprio colpo di Stato. La quarta parte sembra un ritorno alle origini, ma i rapinatori, questa volta, si trovano all’interno della Banca Centrale di Spagna e il loro obiettivo non è una rapina ma sopravvivere. 

I protagonisti danno supporto al sistema sanitario

Due dei protagonisti principali della serie, Nairobi (Alba Flores) e Helsinki (Darko Peric), hanno deciso di mostrare il loro supporto verso il personale sanitario che, in queste settimane, in tutto il mondo, sta combattendo in prima linea contro il coronavirus. L’interprete di Helsinki ha pubblicato su Instagram una foto che lo ritrae insieme all’interprete di Nairobi, dove entrambi indossano cuffiette e mascherine. La didascalia è stata scritta in sette lingue diverse per dimostrare la vicinanza a tutti gli operatori sanitari nel mondo. Peric scrive “siete voi la vera resistenza”, facendo riferimento alla tipica espressione usata dalla banda dei rapinatori nella serie “La casa di carta”.  

Tags: casa de papel, casa di carta, coronavirus, nairobi, serie tv, tokyo

Share this story: