Qatar 2022, Argentina in finale, Messi spazza via la Croazia; domani l'altra semifinale Francia-Marocco

13 dicembre 2022, ore 22:19

La Croazia ha retto mezzora, poi l'Argentina ha conquistato la finale con un secco 3-0; a segno Messi e Alvarez, autore di una doppietta. Domani si giocherà la seconda semifinale tra io campioni in carica della Francia e la sorpresa Marocco

FINALE NEL SEGNO DI MESSI

C'è la firma di Leo Messi sulla finale del mondiale conquistata dall'Argentina. Ancora una volta il 10 è stato protagonista di una prova sontuosa, sul piano tecnico e anche su quello temperamentale. La Croazia ha anestetizzato l'Albiceleste nella prima mezzora, durante la quale la nazionale di Dalic non ha corso rischi. Ma alla prima occasione l'Argentina ha colpito: fallo su Alvarez lanciato a rete, l'arbitro italiano Orsato ( bravissimo anche questa volta) ha indicato il dischetto e Messi ha trasformato il rigore del vantaggio al 34esimo minuto. Da quel momento in poi non c'è più stata partita: la Croazia si è sciolta, forse puntavano allo 0-0 anche stavolta, l'Argentina ha preso fiducia. Poco dopo è arrivato il raddoppio di Alvarez, al termine di una grande azione personale. Prima dell'intervallo Livakovic ha evitato il terzo gol argentino con una grande parata su un colpo di testa ravvicinato di Macallister. Nei primi minuti della ripresa la Croazia ha provato a spingere, ma non ha punto. Mentre l'Argentina è spesso ripartita in contropiede. Il sipario è calato al 24esimo della ripresa, con una azione meravigliosa di Messi: dribbling nell'aria avversaria, serpentina, e assist al bacio per Alvarez che ha messo in porta il pallone del tre a zero. Sugli spalti è così iniziata in anticipo la festa dei tifosi argentini, che ora si preparano per la finale. La Croazia dovrà accontentarsi di puntare al terzo posto.


Qatar 2022, Argentina in finale, Messi spazza via la Croazia; domani l'altra semifinale Francia-Marocco

ATTESA PER FRANCIA-MAROCCO

La Francia è campione del mondo in carica e negli ultimi mondiali è quasi sempre arrivata in fondo. Il Marocco non era mai andato oltre il girone iniziale. La storia dice che la nazionale di Deschamps parte favorita, ma la squadra nord africana sta vivendo un sogno e non ha alcuna intenzione di svegliarsi. La squadra sta vivendo una fase di esaltazione, che consente ai giocatori di rendere di più rispetto al loro valore. Il commissario tecnico Walid Regragui, che è nato e a lungo ha vissuto in Francia, ha dichiarato: “Vogliamo vincere la Coppa del Mondo. Le mie non sono parole vuote, se non hai fame nelle semifinali dei Mondiali. Siamo un po’ pazzi e ci crediamo”. La Francia ha una grande dose di talento, da Mbappè in giù. Ma contro l’Inghilterra, o anche all’ultimo Europeo, è parsa un po’ supponente e si è fidata troppo della sua superiorità. Con il Marocco servirà un atteggiamento differente. Alla vigilia il ct Deshamps ha affermato: “Il Marocco è forte e non soltanto in difesa. Sappiamo che cosa ci aspetta. Loro sono la sorpresa del mondiale e avranno il tifo di molte persone: ma i tifosi non fanno gol”. 

Tags: Argentina, Croazia, Francia, Marocco, Qatar2022

Share this story: