Riparte MasterChef Italia, la decima edizione del talent culinario è pronto a riaccendere i fornelli

15 dicembre 2020, ore 15:43 , agg. alle 16:54

Da giovedì 17 dicembre parte la nuova edizione di MasterChef disponibile su Sky e Now TV. A giudicare le prove Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri

Ritorna la decima edizione di MASTERCHEF ITALIA, il talent culinario di Sky prodotto da Endemol Shine Italy, che partirà dal 17 dicembre alle 21.15 su Sky Uno e in streaming su NOW TV. RTL 102.5 è la radio ufficiale.

I giudici di Masterchef Italia 

A giudicare le prove e ad intraprendere la ricerca del migliore chef amatoriale d’Italia, saranno: Bruno Barbieri, presente nel programma sin dalla prima edizione e noto per la sua ricerca della perfezione in cucina, Antonino Cannavacciuolo, un bel mix di raffinatezza, simpatia e rigore e Giorgio Locatelli, spirito British e anima italiana, che porta in cucina innovazione e attenzione al dettaglio.

La nuova tipologia di selezione 

Per questa decima edizione di MasterChef Italia e vista l’emergenza sanitaria in corso, le selezioni sono ancora più difficili: nella prima fase i giudici hanno selezionato i concorrenti via streaming, tramite Zoom. I migliori sono stati poi chiamati a presentarsi per i Live Cooking con una grande novità: nessun ingrediente portato da casa o ricetta provata per mesi. Gli aspiranti chef avranno 45 minuti per cucinare scegliendo in 5 minuti degli ingredienti da una grandissima dispensa.

Quest’anno per la prima volta, chi riuscirà ad ottenere tre “sì” dai giudici, otterrà il tanto ambito Grembiule Bianco con il proprio nome ed entrerà direttamente nella MasterClass. Chi, invece, ne guadagnerà soltanto due, conquisterà il Grembiule grigio, che darà accesso alle sfide per conquistare il posto nella classe. Inoltre, anche quest’anno, i giudici avranno la possibilità di scommettere su un candidato e firmare un grembiule grigio per consentire l’accesso del concorrente alle sfide successive. La MasterClass sarà poi composta da 20 aspiranti chef, che proveranno a conquistare il titolo di decimo MasterChef italiano, vincere 100.000 euro e pubblicare un libro di ricette

MasterChef sceglie l’eco-friendly 

MasterChef anche quest’anno sceglie di essere plastic free ed eco-friendly nel rispetto dell’ambiente e dello spreco di risorse alimentari. Tutti i prodotti come piatti, bicchieri, posate, vassoi e tovaglioli, sono infatti di natura compostabile ed ecosostenibile. La produzione ha specificato che la gran parte degli alimenti non impiegati per le prove è stata donata all’Opera Cardinal Ferrari Onlus di Milano avvalendosi della collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell'Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti

Le parole dei giudici durante la conferenza stampa 

Vorrei prima di tutto fare i complimenti a Barbieri perché ha fatto tutte e 10 le edizioni ed è un record molto bello, è la nostra punta di diamante. Non riesco ad immaginare un’edizione di MasterChef senza Bruno”. Comincia così Antonino Cannavacciuolo la sua chiacchierata con i giornalisti durante la conferenza stampa di questa mattina. “È stato molto positivo fare la pre-selezione via Zoom perché siamo entrati nell’intimità dei concorrenti e abbiamo potuto capire se aveva la stoffa dello chef oppure no.”

Anche Giorgio Locatelli si è espresso in merito alle nuove modalità di selezione: “Quando sei abituato a fare una cosa in un certo modo e ti si aggiungono delle difficoltà, non fai altro che aguzzare l’ingegno, ed è stato questo il caso. Io mi sono trovato molto bene in questo team che ha reagito positivamente a questo cambiamento, è stato bellissimo vedere questa selezione di aspiranti chef che venivano da differenti Paesi e situazioni sociali. Sembrava proprio di vedere un’Italia moderna. Rifletteva l’Italia di adesso e del futuro.”

Voglio ringraziare gli autori, la regia e tutto il gruppo MasterChef” – continua Bruno Barbieri - “Perché del Covid non ce ne siamo nemmeno accorti e abbiamo tirato fuori un’edizione davvero speciale. Una scelta della Masterclass interessante con alcuni concorrenti che arrivano da altri Paesi. Abbiamo certamente alzato l’asticella. Io dopo 10 anni sono diventato ancora più duro, ho sparato molto forte, perchè credo che dopo tanti anni è anche necessario far sì che questo programma sia nell’insieme più interessante e di scegliere dei concorrenti davvero fortissimi. Ci siamo divertiti e siamo stati molto complici tra noi giudici anche se eravamo distanziati, camerini divisi, “mascherati”… non è stato facile!


Riparte MasterChef Italia, la decima edizione del talent culinario è pronto a riaccendere i fornelli

I tre giudici si sono anche espressi in merito al settore della ristorazione messo purtroppo in ginocchio dall’emergenza sanitaria:

La situazione è tragica”, afferma lo chef Locatelli. “Io sono a Londra e dopo due settimane in cui abbiamo lavorato e anche molto bene perchè la gente voleva andare al ristorante, ci ritroviamo in un nuovo lockdown. In questo momento sicuramente la ristorazione ha bisogno di una mano perche è un business che funziona sul guadagno giornaliero e togliendo quell’incasso quotidiano la compagnia in pochi mesi può veramente finire. Anche qui a Londra 1 ristorante su 4 dovrebbe cessare di esistere nel 2021. Qui il risarcimento dei salari ha funzionato bene e abbiamo potuto garantire la sopravvivenza dei nostri ristoranti, cosa che non ha funzionato molto in Italia come mi è stato raccontato da molti miei amici italiani.”

Sicuramente non è un momento facile, ma di riflessione e per pensare già al domani” ha continuato lo chef Cannavacciuolo. “Scendere in piazza e fare casino in questo momento già drammatico non ci porta a niente perchè alla fine le persone che ci governano non hanno la possibilità in questo momento di aiutarci perchè dicono che non ci sono fondi. Dobbiamo stare tutti calmi perchè possiamo solo peggiorare la situazione.

Un grande in bocca al lupo a tutti gli aspiranti MasterChef


Tags: Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Giorgio Locatelli , MasterChef, SkyUno

Share this story: