Roger Federer salta l’Australian Open, il tennista svizzero non forza il rientro dopo l’infortunio al ginocchio

28 dicembre 2020, ore 21:00 , agg. alle 10:09

Il primo slam dell’anno, l’Australian Open quest’anno sarà senza re. È ufficiale, Roger Federer salterà Melbourne. Si sta riprendendo da una doppia operazione al ginocchio destro. Per il tennista svizzero è il primo forfait in questo torneo

Per la prima volta da venti anni a questa parte, Roger Federer non parteciperà agli Australian Open, il primo slam della stagione in programma dall'8 febbraio prossimo. Il tennista svizzero dopo aver illuso sulla sua partecipazione, ha fatto intendere che la presenza era diventata a rischio, fino alla decisione di non partecipare. Federer ha deciso di rinunciare al torneo di Melbourne, che ha vinto sei volte in carriera, a causa della doppia operazione al ginocchio destro. Il 39enne svizzero è fermo ai box proprio dagli Australian Open di un anno fa quando fu eliminato in semifinale da Novak Djokovic. Prima la pandemia, poi la doppia artroscopia al ginocchio destro hanno costretto il numero 5 del ranking mondiale ATP ad una pausa lunga praticamente un anno.


L’annuncio degli organizzatori australiani

Ad annunciare il forfait di Federer sono stati gli organizzatori degli Australian Open: "È un torneo che ha sempre avuto un posto speciale nel suo cuore - ha detto il responsabile del torneo, Craig Tiley -, gli auguriamo il meglio per il suo ritorno in campo e ovviamente di vederlo a Melbourne nel 2022". Gli stessi organizzatori del torneo nella terra dei canguri, non più tardi di un paio di giorni fa assicuravano che a Melbourne lo svizzero ci sarebbe stato.


La conferma del forfait da parte dell’agente di Federer

A confermare il forfait dello svizzero, che compirà 40 anni l'8 agosto prossimo, è stato il suo agente Tony Godsick. "Roger ha deciso di non giocare gli Australian Open 2021 – le parole del manager - Ha fatto progressi negli ultimi due mesi con il ginocchio e la forma fisica. Ma, dopo essersi consultato con tutto il team, ha deciso che la decisione migliore per lui a lungo termine era tornare alla competizione dopo l'Australian Open". Godsick ha detto anche che il recupero di Federer - ancora infastidito dal ginocchio destro nonostante due interventi subiti nel 2020, uno a febbraio, l'altro a giugno - avverrà in un torneo in programma a fine febbraio.


Il torneo degli Australian Open previsto a gennaio è stato rinviato di tre settimane

L'Australian Open in origine doveva iniziare il 18 gennaio, ma gli organizzatori e gli organi di governo del tennis hanno dovuto posticipare di tre settimane le date del torneo su richiesta delle autorità australiane per mettere in atto misure sanitarie senza precedenti per prevenire la diffusione del Covid-19. Il torneo scatterà il prossimo 8 febbraio. Questo slittamento non è bastato a Federer - che attualmente si sta allenando a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti - per tornare a Melbourne Park.

Soprannominato King Roger, Federer è considerato uno dei migliori tennisti di tutti i tempi. Oltre ad aver trionfato in diversi tra i più prestigiosi tornei al mondo, è il giocatore che più a lungo ha occupato la prima posizione nella classifica Atp. Insieme allo spagnolo Rafael Nadal, è il giocatore che ha vinto di più nella storia del tennis maschile nei tornei del Grande Slam.


Roger Federer salta l’Australian Open, il tennista svizzero non forza il rientro dopo l’infortunio al ginocchio
Tags: Australian Open, Roger Federer, Tennis

Share this story: