Russia: Putin annette quattro regioni ucraine e apre al dialogo con Kiev

30 settembre 2022, ore 18:30

Dagli Stati Uniti in arrivo contro Mosca una nuova raffica di sanzioni

Si al dialogo con la Russia ma non con Putin, così il presidente Zelensky, dopo la disponibilità espressa dal leader del Cremlino di ritornare al tavolo dei negoziati, in occasione della firma a Mosca dei trattati che hanno annesso alla Russia quattro regioni ucraine, in cui si era svolto un referendum, ritenuto illegale dalla comunità internazionale. I territori in di Donetsk, Lugansk, Kherson e Zaporizhzhia saranno nostri per sempre, ha sottolineato Putin, mentre Zelensky è tornato a chiedere a gran voce l’adesione dell’Ucraina alla Nato. Da Mosca anche nuove velate minacce all’Occidente: "Gli Stati Uniti usando per primi armi nucleari hanno creato un precedente”. Intanto, da Washington in arrivo una nuova raffica di sanzioni contro la Russia, dopo che Biden ha accusato  Putin di annessione fraudolenta.


Il discorso di Putin nel giorno dell’annessione

"Il popolo ha fatto la sua scelta, una scelta netta", ha detto Vladimir Putin, aprendo la cerimonia di firma dei trattati di annessione a Mosca di quattro regioni ucraine. Il presidente russo ha poi chiesto un minuto di silenzio per i soldati, definiti eroi, che combattono in Ucraina e per le vittime causate da Kiev. "Voglio che mi sentano a Kiev, che mi sentano in Occidente: le persone che vivono nel Lugansk, nel Donetsk, a Kherson e Zaporizhzhia diventano nostri cittadini per sempre. Difenderemo la nostra terra con tutti i mezzi a nostra disposizione", ha aggiunto Putin.


Mosca apre al dialogo con Kiev

“L'Ucraina deve cessare il fuoco cominciato nel 2014, siamo pronti a tornare al tavolo dei negoziati. Ma la scelta dell'annessione della popolazione delle quattro regioni ucraine non è più in discussione”. Così Putin, le cui parole sono state respinte al mittente da Zelensky. “La Russia si è ripresa e ha riconquistato il suo posto nel mondo dopo i tragici anni '90", ha detto ancora il leader del Cremlino, ricordando quando nel Paese la sua gente moriva di fame.


La dura reazione degli Stati Uniti

"Gli Stati Uniti condannano il tentativo fraudolento della Russia di annettere il territorio sovrano dell'Ucraina". E’ quanto ha dichiarato il presidente Joe Biden.  Dopo l’annessione di quattro regioni ucraine, l’America è pronta a infliggere alla Russia una nuova serie di sanzioni: nel mirino decine di società del settore tecnologico e della difesa, centinaia di deputati e oltre 900 dirigenti e i vertici della banca centrale russa.


Russia: Putin annette quattro regioni ucraine e apre al dialogo con Kiev
Tags: Annessione, Kiev, Agenziafotogramma, Biden, Nucleare, Putin, Sanzioni, Ucraina, Zelenssly

Share this story: