Scontri in Francia per la riforma previdenziale, 287 persone fermate. L'età pensionabile sale a 64 anni

Scontri in Francia per la riforma previdenziale, 287 persone fermate. L'età pensionabile sale a 64 anni

Scontri in Francia per la riforma previdenziale, 287 persone fermate. L'età pensionabile sale a 64 anni Photo Credit: agenziafotogramma.it


Nella notte tensioni, scontri e incendi a Parigi e in altre città francesi: 287 fermi tra i manifestanti che si oppongono all'innalzamento a 64 anni dell'età pensionabile. Domani messaggio tv alla nazione del presidente Macron

IN PENSIONE A 64 ANNI

Sono 287 le persone fermate dalla polizia in Francia dopo la notte di scontri e di tensioni che hanno infiammato Parigi e altre città. La rabbia è scoppiata dopo che le mozioni di sfiducia presentante dalle opposizioni non sono riuscite a fermare la riforma previdenziale. L’età pensionabile in Francia passa da 62 a 64 anni. In Italia festeggeremmo, oltralpe si protesta. Nella capitale, dove ci sono stati 234 fermi, si sono vissuti momenti difficili, con manifestanti che hanno invaso diversi quartieri incendiando cassonetti, danneggiando panchine e lanciando sassi contro le forze dell’ordine.


INCENDI E SCIOPERI

Oltre ai poliziotti sono dovuti intervenire anche i Vigili del Fuoco, impegnati con grossi camion e idranti per spegnere gli incendi appiccati. Verso mezzanotte un gruppo di giovani incappucciati ha invaso la Bastiglia, ha appiccato diversi piccoli incendi prima di darsi alla fuga. Sul fronte dello sciopero più temuto, quello delle raffinerie, le forze dell'ordine sono intervenute per sbloccare il terminale petrolifero di Donges, nell'ovest del paese, dopo una settimana di occupazione. Fonti degli scioperanti parlano di scontri durante l'intervento della polizia. Il governo ha anche annunciato precettazioni di personale al deposito petrolifero bloccato di Fos-sur-Mer, nel sud-est.


LE SPIEGAZIONI DI MACRON

Il presidente Emanuel Macron domani alle 13.00 si rivolgerà alla nazione con un messaggio televisivo, in cui – intervistato dai giornalisti della tv pubblica TF1- spiegherà i motivi di una riforma giudicata inevitabile dall’Eliseo. Oggi il presidente incontrerà la premier Elisabeth Borne e altri rappresentanti delle istituzioni: i presidenti di Assemble'e Nationale e Senato, Yael Braun-Pivet e Ge'rard Larcher, e i parlamentari della maggioranza. Intanto Macron deve incassare la bocciatura di un suo predecessore, l’ex presidente Francoise Hollande secondo cui non era questo il momento di mettere mano alle pensioni, vista l’inflazione e la guerra in Ucraina. Ma molti economisti sottolineano che – per quanto poco piacevole- questa riforma non era più rimandabile, l’attuale sistema non è più sostenibile.



Argomenti

Francia
pensioni
Scioperi

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

  • Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

    Giro, Jonathan Milan vince in volata a Francavilla al mare

  • Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar

    Giro d'Italia, a Cusano Mutri vince il francese Valentin Paret Peintre, giornata tranquilla per Pogacar

  • Il Giro d'Italia a Caivano, iniziativa sociale nel giorno di riposo

    Il Giro d'Italia a Caivano, iniziativa sociale nel giorno di riposo

  • GIRO D’ITALIA, A NAPOLI VINCE L’OLANDESE KOOJ

    GIRO D’ITALIA, A NAPOLI VINCE L’OLANDESE KOOJ

  • Giro d’Italia, ancora Pogacar! Lo sloveno vince anche a Prati di Tivo

    Giro d’Italia, ancora Pogacar! Lo sloveno vince anche a Prati di Tivo

  • Giro: Pogacar senza freni, la maglia Rosa vince anche la cronometro

    Giro: Pogacar senza freni, la maglia Rosa vince anche la cronometro

  • Giro, lo spagnolo Pelajo Sanchez vince la tappa con lo sterrato

    Giro, lo spagnolo Pelajo Sanchez vince la tappa con lo sterrato

  • Giro: vittoria francese a Lucca, successo per Thomas, rammarico per gli italiani Milan e Pietrobon

    Giro: vittoria francese a Lucca, successo per Thomas, rammarico per gli italiani Milan e Pietrobon