Sherpa Kami Rita scala l'Everest per la 23esima volta

15 maggio 2019, ore 21:00

Lo scalatore ha battuto il suo stesso record di ascensioni alla montagna più alta del mondo

Lo sherpa Kami Rita ha scalato il monte Everest per la 23esima volta, battendo il suo stesso record di ascensioni complete alla montagna più alta del mondo. Il portavoce del governo nepalese Gyanendra Shrestha ha riferito che Rita ha raggiunto la vetta questa mattina con altri alpinisti e che stanno tutti bene. I suoi più stretti compagni di scalata hanno raggiunto gli 8.850 metri 21 volte ciascuno, ma entrambi si sono poi ritirati. In tutto sono 41 le squadre, per un totale di 378 alpinisti, autorizzate a scalare l'Everest durante questa primavera. Un numero analogo di guide napalesi li aiutano a raggiungere la vetta. Rita, 49 anni, ha scalato l'Everest per la prima volta nel 1994 e da allora lo fatto ancora quasi ogni anno. Di fatto si può considerare un 'figlio d'arte', poiché suo padre fu tra i primi sherpa impiegati per aiutare le spedizioni di scalatori a raggiungere la vetta del Tetto del Mondo. Ma oltre al suo record per quanto riguarda l'Everest, Rita ha nel suo curriculum anche la scalata di diverse altre montagne tra le più alte e impegnative al mondo, tra cui il K2, il Cho Oyu, il Manaslu, il Lhotse. "Conosco l'Everest molto bene, poiché lo ho scalato 22 volte, ma ogni volta che vado so che potrei anche non tornare", ha detto Rita il mese scorso parlando con la Ap. "Io sono come i soldati che lasciano a casa le loro mogli, figli e famiglie, e vanno a combattere per l'onore del loro Paese", ha detto ancora, aggiungendo che, in effetti, fare la guida "è il mio lavoro, ma allo stesso tempo sto fissando nuovi record del mondo anche per il Nepal".
Sherpa Kami Rita scala l'Everest per la 23esima volta

Share this story: