Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv

Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina, evacuazioni a Kharkiv


Secondo Mosca in 24 ore sono morti nella regione 1.500 soldati di Kiev

Si intensifica l’offensiva russa in Ucraina. Migliaia di persone sono state evacuate dalle zone di confine della regione di Kharkiv nel nord-est del Paese, ha fatto sapere il governatore Oleg Synegubov,  dopo che la Russia ha rivendicato la conquista di altri quattro villaggi: Gatische, Krasnoye, Morokhovets e Oleinkovo. "Unità del Gruppo Nord delle forze russe sono avanzate in profondità nelle difese nemiche", è quanto si legge nel bollettino diffuso dal ministero degli Esteri di Mosca. Gravi perdite per gli ucraini. Secondo la Difesa russa nei combattimenti delle ultime 24 ore su tutta la linea del fronte le forze della Federazione hanno eliminato 1.500 soldati di Kiev, di cui un centinaio solo nella regione di Kharkiv. Il comandante delle forze ucraine Alexander Syrsky ha assicurato che l'esercito sta reagendo ammettendo, comunque, che la situazione lungo il confine si è aggravata. "Questa settimana la situazione nella regione di Kharkiv è peggiorata in modo significativo. I combattimenti sono in corso. Le forze di difesa stanno facendo di tutto per mantenere le linee e le posizioni difensive e infliggere la sconfitta al nemico", si legge in un mesaggio pubblicato nelle scorse ore da Sirky. Ammissioni anche da parte del governatore di Kharkiv. "Il nemico continua i suoi sforzi per avanzare in profondità nella regione di Kharkiv. La nostra 'zona grigia' è davvero aumentata, è aumentato il numero degli insediamenti nei territori in cui si svolgono operazioni di combattimento attivo", ha affermato ha affermato Oleg Synegubov. Intanto, si segnala un attacco in territorio russo che ha causato alcune vittime a  Belgorod. "Il brutale attacco terroristico di oggi da parte di Kiev contro i quartieri pacifici di Belgorod, che ha causato decine di morti, è stato effettuato con l'uso di armi fornite dai Paesi della Nato", ha denunciato la missione della Russia presso l'Osce.


Tajani parla della situazione in Ucraina, non drammatizziamo

"Non sottovaluterei ma non drammatizzerei la situazione, bisogna seguire con la massima attenzione le mosse di Mosca, non ci sono pericoli di attacchi alla Nato, lo escludo, né ci sono intenzioni da parte dell'Italia, e devo dire dell'Ue e della Nato di mandare truppe a combattere in Ucraina, non se ne è mai parlato in una riunione Ue o della Nato e l'Italia non invierà neanche un soldato a combattere in Ucraina". Sono queste le dichiarazioni rilasciate dal ministro degli Esteri Antonio Tajani su Rai 3 nel programma In Mezz'ora.



Argomenti

Kharkiv
Ucraina
Agenzia Fotogramma
Kiev
Russia
Tajani

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

    La Corte internazionale di giustizia dell’Aja ordina a Israele lo stop dell’offensiva a Rafah

  • Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

    Secondo fonti russe il presidente Putin sarebbe pronto a un cessate il fuoco in Ucraina, il Cremlino smentisce

  • Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

    Un cambio di Europa è possibile, così Giorgia Meloni all’evento di Vox a Madrid

  • Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

    Terminata la visita di Papa Francesco a Verona, una giornata densa di appuntamenti

  • Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

    Chico Forti in Italia, non vedo l’ora di riabbracciare mia madre

  • All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era  malato di cancro

    All’età di 68 anni è morto a Roma il giornalista Franco di Mare, da tempo era malato di cancro

  • Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

    Maltempo in Veneto, il governatore Zaia parla di danni ingentissimi

  • Attentato al premier slovacco:  Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

    Attentato al premier slovacco: Robert Fico in coma farmacologico, non è in pericolo di vita

  • Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti

    Camila Giorgi irreperibile dopo il ritiro, la tennista potrebbe essere negli Stati Uniti

  • Giornata della Vittoria, Putin avverte che le forze strategiche sono pronte a combattere

    Giornata della Vittoria, Putin avverte che le forze strategiche sono pronte a combattere