Sinner prosegue la striscia vincente, ottavi a Rotterdam, batte 6-3 6-3 Van de Zandschulp. Prossimo avversario Monfils

Sinner prosegue la striscia vincente, ottavi a Rotterdam, batte 6-3 6-3 Van de Zandschulp. Prossimo avversario Monfils

Sinner prosegue la striscia vincente, ottavi a Rotterdam, batte 6-3 6-3 Van de Zandschulp. Prossimo avversario Monfils Photo Credit: Fotogramma.it


Jannik Sinner sconfigge Van de Zandschulp 6-3 6-3 e approda al 2º turno dell’ATP di Rotterdam dove troverà Monfils. Si ferma, invece, il percorso a Rotterdam di Lorenzo Sonego

Determinato, subito in partita e in gran forma. Jannik Sinner torna in campo a Rotterdam due settimane dopo il successo agli Australian Open, batte Botic Van de Zandschulp e vola agli ottavi del torneo olandese. Il campione azzurro infila così la sua undicesima vittoria consecutiva. Contro il numero 4 mondiale poco può l'olandese, n.66 Atp: in poco meno di un'ora e mezza di partita deve arrendersi all'altoatesino con un perentorio 6-3 6-3. Sinner aveva già battuto il 28enne di Wageningen nell'unico precedente, proprio all'esordio della sua avventura vincente a Melbourne. Il campione di Sesto Pusteria è il favorito dei bookmaker per la vittoria finale del torneo olandese, un Atp 500 con un montepremi di oltre due milioni di euro.

IL MATCH

E dalle finali di Coppa Davis a Malaga, infatti, che l'italiano non perde un incontro. L'esito di quello di oggi non è mai stato in discussione: Van de Zandschulp era consapevole di non potersi concedere errori con l'italiano. Ed invece ha servito male e concesso a Sinner di usare il diritto in profondità. L'azzurro, invece, ha servito al meglio non concedendo alcuno spazio all'avversario. Domani sera Sinner troverà al secondo turno il veterano francese Gael Monfils, n.70 del ranking, che è entrato in tabellone grazie ad una wild card. Il 37enne di Parigi è un beniamino locale in quanto può vantare due successi del torneo di Rotterdam: nel 2019 ha battuto in finale lo svizzxero Wawrinka e nel 2020 il canadese Auger-Aliassime. Nel 2016, invece, ha perso in finale contro lo slovacco Klizan. In ogni caso il transalpino ha dimostrato di giocare molto bene sulla superficie veloce dei campi olandesi. Nei confronti diretti tra i due, Jannik è in vantaggio per 4-1 ed ha vinto tutti gli ultimi tre: il più recente successo risale ai quarti al torneo Toronto, lo scorso agosto, quando poi l'azzurro avrebbe conquistato il suo primo trofeo da "1000" che ha dato il via al suo exploit. 

NIENTE DA FARE PER SONEGO

Si ferma, invece, il percorso a Rotterdam di Lorenzo Sonego. Al primo turno il torinese ha finito per cedere 7-6 (4) 6-3 contro Grigor Dimitrov e ha incassato così la 38ma sconfitta in 50 partite contro un giocatore Top 20. Il bulgaro, numero 13 della classifica mondiale, ha perso solo due volte il match d'esordio su 25 tornei dall'inizio del 2023. Il bulgaro sta attraversando un ottimo momento di forma. Nel 2024 Dimnitrov ha vinto il titolo a Brisbane e perso il match per il titolo a Marsiglia diventando così il primo giocatore con due finali all'attivo nel 2024.


Argomenti

Azzurro
Jannik Sinner
Lorenzo Sonego
Tennis
Torneo Rotterdam
Vittoria

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Ad Austin succede di tutto, alla fine vince Vinales, terzo Bastianini, quinto Bagnaia

    Ad Austin succede di tutto, alla fine vince Vinales, terzo Bastianini, quinto Bagnaia

  • I duchi si Sussex si rilanciano in tv, in arrivo due serie non-fiction, una curata da Meghan, l’altra da Harry

    I duchi si Sussex si rilanciano in tv, in arrivo due serie non-fiction, una curata da Meghan, l’altra da Harry

  • Gioca Jouer durante Live Autopsy, bufera sui social. Medico legale: video diffuso illegalmente, denuncio

    Gioca Jouer durante Live Autopsy, bufera sui social. Medico legale: video diffuso illegalmente, denuncio

  • Il conflitto in Medio Oriente. L’Iran sequestra cargo ‘legato a Israele’. Usa, rischio attacco imminente degli iraniani

    Il conflitto in Medio Oriente. L’Iran sequestra cargo ‘legato a Israele’. Usa, rischio attacco imminente degli iraniani

  • Addio a Roberto Cavalli, è morto il maestro dell'eleganza e della creatività, aveva 83 anni

    Addio a Roberto Cavalli, è morto il maestro dell'eleganza e della creatività, aveva 83 anni

  • Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

    Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

  • Europa League: Atalanta da sogno, fa la storia a Liverpool. Roma sbanca S. Siro. Pareggio tra Viktoria Plzen e Fiorentina

    Europa League: Atalanta da sogno, fa la storia a Liverpool. Roma sbanca S. Siro. Pareggio tra Viktoria Plzen e Fiorentina

  • Addio a O.J. Simpson, l'ex star travolta dallo scandalo. Dal football alle accuse di omicidio nel 'processo del secolo'

    Addio a O.J. Simpson, l'ex star travolta dallo scandalo. Dal football alle accuse di omicidio nel 'processo del secolo'

  • Hamas non è in grado di rintracciare 40 ostaggi. Uccisi tre figli leader di Hamas, Haniyeh, a Gaza

    Hamas non è in grado di rintracciare 40 ostaggi. Uccisi tre figli leader di Hamas, Haniyeh, a Gaza

  • Champions League. Show del Barca, 3-2 al Psg a Parigi. Atletico-Dortmund finisce 2-1

    Champions League. Show del Barca, 3-2 al Psg a Parigi. Atletico-Dortmund finisce 2-1