Sorteggi Uefa, le squadre italiane evitano le avversarie più insidiose nelle coppe europee

07 novembre 2022, ore 14:27

In Champions League Napoli-Eintracht, Milan-Tottenham, Inter-Porto; in Europa League Juventus-Nantes e Salisburgo-Roma; in Conference League Lazio-Cluj e Braga-Fiorentina

CHAMPIONS LEAGUE

I pericoli più grandi, almeno sulla carta, sono stati schivati. Il Napoli ha evitato il Paris Saint Germain e ha pescato i tedeschi dell’Eintracht Francoforte. La squadra di Spalletti al momento è una delle realtà più brillanti d’Europa e sono gli avversari a doversi preoccupare. Le milanesi sono riuscite a scansare le corazzate Manchester City, Bayern Monaco e Real Madrid. Il Milan affronterà il Tottenham, gli inglesi guidati da Antonio Conte: i rossoneri torneranno dunque a Londra dopo il confronto con il Chelsea. L’Inter giocherà contro il Porto, avversario da non sottovalutare come può testimoniare la Juve ( fatta fuori proprio dai lusitani agli ottavi di finale di un anno fa), ma certo nell’urna c’era di peggio. Queste gare si giocheranno a metà febbraio, quindi sarà determinante valutare le condizioni delle squadre in quella fase della stagione. Per il Napoli gara d’ andata in trasferta, mentre Inter e Milan giocheranno la prima in casa. Da segnalare un paio di accoppiamenti da brivido: Liverpool-Real Madrid e Paris Saint Germain-Bayern Monaco, un tempo si sarebbe parlato di finali anticipate. Gli altri accoppiamenti sono: Chelsea-Borussia Dortmund, Manchester City-Lipsia, Benfica-Bruges.

Sorteggi Uefa, le squadre italiane evitano le avversarie più insidiose nelle coppe europee
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it

EUROPA LEAGUE

Anche in Europa League le squadre italiane hanno evitato le avversarie sulla carta più insidiose, che curiosamente si affronteranno tra loro: Barcellona-Manchester United. La Juventus affronterà i francesi del Nantes, con gara d'andata in casa. La Roma invece se la vedrà con gli austriaci del Salisburgo e giocheranno la prima partita in trasferta. Gli altri accoppiamenti sono: Siviglia-PSV Eindhoven, Bayer Leverkusen-Monaco, Ajax-Union Berlino, Shaktar Donetsk-Rennes, Sporting Lisbona-Midtjylland. Le squadre che si erano piazzate al primo posto del girone hanno già guadagnato l'accesso agli ottavi di finale: si tratta di Arsenal, Fenerbache, Betis Siviglia, Union Saint Glioise, Real Societad, Feyenoord, Friburgo e Ferencvaros.


CONFERENCE LEAGUE

Avversarie non impossibili, ma comunque da affrontare senza sottovalutazioni per le italiane in Conference League. La Lazio giocherà contro i romeni del Cluj, gara d'andata all'Olimpico. Per la Fiorentina trasferta in Portogallo per affrontare il Braga. Questi gli altri altri accoppiamenti: Ludogorets-Anderlecht, Sheriff-Partizan, Larnaca-Dnipro, Bogo Glimt-Lech Poznan, Trabzonspor-Basilea, Qarabag-Gent.  Anche in questo caso le squadre che si erano piazzate al primo posto del girone hanno già guadagnato l'accesso agli ottavi di finale: si tratta di West Ham, Villareal, Djurgardens, Istanbul Basaksheir, Sivasspor, Slovan Bratislava, Az Alkmaar e Nizza.

Tags: Conference League, Europa league, uefa champions league

Share this story: