Stupore a Campobasso, la regina Elisabetta risponde alla lettera di cordoglio degli studenti

08 settembre 2021, ore 18:00

La regina Elisabetta torna a spedire lettere di risposta agli studenti che le rivolgono saluti, messaggi e condoglianze.

Al giorno d’oggi, fatto salvo qualche nostalgico mittente di cartoline da luoghi esotici di vacanza, nessuno spedisce più lettere. Gli adulti lanciano sguardi, possibilmente da lontano e di fretta, alla cassetta delle lettere con il timore di trovare bollette, raccomandate dell’Agenzia delle Entrate o – peggio ancora – partecipazioni di nozze. Gli unici che ancora guardano con stupore a questa possibilità di comunicazione rimangono i bambini. Se per gli adulti le missive sono ormai qualcosa di istituzionale e vetusto, per i più piccoli diventano occasione di gioco, scoperta e, perché no, stupore.


La lettera della Regina

Immaginate, ad esempio, come devono aver reagito gli studenti dell'Istituto comprensivo "Igino Petrone" di Campobasso quando si sono ritrovati una lettera spedita direttamente dalla regina Elisabetta II d’Inghilterra e indirizzata a loro!

I destinatari della missiva erano in particolare i ragazzi di due classi prime della scuola secondaria di primo grado, la 1A e la 1B che, per concludere lo scorso anno scolastico, avevano inviato le loro condoglianze per la dipartita del marito, il Principe Filippo Duca di Edimburgo, alla monarca. Gli studenti avevano realizzato in aula un murale con l’effigie della regina, esprimendo poi il dolore per la perdita del consorte con un messaggio collettivo.

Dopo vari mesi passati in attesa, questa mattina è arrivata la risposta da Buckingham Palace, donando a insegnanti, dirigenti e alunni un momento di grande stupore e soddisfazione: un biglietto molto raffinato contenente una fotografia del principe scomparso, accompagnato dai ringraziamenti della sovrana inglese e la firma “Elizabeth R” (dove “R” sta per "Regina" in latino).


Stupore a Campobasso, la regina Elisabetta risponde alla lettera di cordoglio degli studenti

Le corrispondenze con gli studenti

Non è la prima volta che la regina Elisabetta si dedica alla corrispondenza con il nostro paese, in particolare con gli studenti che si rivolgono a lei per un saluto, un messaggio di auguri o di condoglianze – come nel caso appena citato.

Risale a poche settimane fa, infatti, un altro episodio che ha visto protagonista “sua maestà” e le sue lettere. Questa volta erano stati gli alunni della 3B dell'Istituto Arturo Ferrarin di Induno Olona (comune nella provincia di Varese), ad aprile, a scrivere su proposta dell’insegnante Silvia Cannella. Anche in questo caso il pretesto della lettera era la dipartita del Principe Filippo: “We are sad for you” (“Siamo tristi per lei”), un messaggio di cordoglio per esprimerle vicinanza nel momento di lutto, corredato da un disegno raffigurante la regina con il consorte. “Vi mando i miei più sinceri ringraziamenti. Grazie per il sostegno” aveva scritto Elisabetta lo scorso agosto, inviando la missiva all'Istituto e rendendo così impazienti di tornare a scuola i ragazzi in attesa di leggere la risposta della regina.

Chissà quante altre scuole, seguendo l'esempio di questi istituti, proveranno a mettersi in contatto con Sua Maestà nei prossimi mesi. Speriamo non solo per inviare condoglianze! 

Tags: elisabetta, inghilterra, lettera, regina, rtl1025, scuola, studenti

Share this story: