Svolta green per le automobili, nell'Unione Europea stop a benzina e diesel dal 2035

14 luglio 2021, ore 18:00

La proposta è contenuta nel pacchetto clima presentato oggi della Commissione europea, in futuro solo vetture a emissioni zero

Svolta green per gli automobilisti, tra meno di cinque lustri addio all’alimentazione a benzina e diesel. Non si potranno più comprare vetture di questo tipo. La proposta è contenuta nel pacchetto clima presentato oggi della Commissione europea. Se tale proposta andrà in porto dal 2035 verranno nell’Unione Europea verranno immatricolate solo auto nuove a emissioni inquinanti zero. L'obiettivo sarà raggiunto gradualmente. Ecco il ruolino di marcia. Riduzione delle le emissioni medie delle auto nuove del 55% entro il 2030 e del 100% entro il 2035, rispetto ai livelli del 2021. Sta, dunque, per andare in soffitta il motore a scoppio che ha fatto la storia del trasporto su gomma per due secoli. "Emissioni zero significa emissioni zero, se si inventerà un motore a combustione interna a emissioni zero, bene, ma finora non è stato inventato” hanno spiegato fonti di Bruxelles . Il futuro sarà all'insegna delle auto elettriche, che già oggi hanno conquistato una buona fetta di mercato.



Dal 2035 solo auto a impatto zero, il futuro è "elettrico"

L'annuncio dello stop alla vendita di auto con motore a combustione interna nel 2035 è un punto di svolta per l'industria automobilistica e una buona notizia per gli automobilisti. Le nuove regole dell'Ue democratizzeranno le auto elettriche e daranno un forte impulso alla ricarica, il che significa che le auto pulite saranno presto accessibili e facili da caricare per milioni di europei. Il problema è che le case automobilistiche dovranno iniziare a vendere auto più pulite solo nel 2030. Il nostro pianeta non può permettersi altri nove anni di grandi chiacchiere ma poca azione da parte dell'industria automobilistica". Cosi William Todts, direttore della Ong Transport & Environment.


Nel pacchetto clima anche le fonti rinnovabili

La Commissione Europea vuole raddoppiare la percentuale di energia prodotta da fonti rinnovabili di qui al 2030. La proposta punta ad adeguare la legislazione Ue all'obiettivo di ridurre del 55% le emissioni entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990, fissa un target di produzione di energia da fonti rinnovabili del 40% entro il 2030. Tutti gli Stati membri contribuiranno allo sforzo: obiettivi specifici verranno proposti per l'uso delle energie rinnovabili nei trasporti, nel riscaldamento, nel condizionamento dell'aria, nell'edilizia e nell'industria. 


Svolta green per le automobili, nell'Unione Europea stop a benzina e diesel dal 2035
Tags: Auto benzina, clima, svolta green

Share this story: