Thailandia, soldato spara a comandante e a civili in diretta Facebook, almeno dodici morti

08 febbraio 2020, ore 14:17

L'uomo aveva pubblicato un selfie con un fucile e il commento "così stanco"

Un soldato thailandese ha ucciso il suo comandante e alte due persone nella sua base prima di fuggire a bordo a bordo di una jeep rubata e colpire altri civili, lungo la strada e all'interno di un centro commerciale, nel distretto di Muang. Almeno dodici persone sarebbero rimaste uccise. L'assalitore ha trasmesso in diretta gli spari nel centro commerciale su Facebook, che ha subito cancellato il video, e pubblicato un selfie con un fucile e il commento "così stanco". L'uomo, identificato come caporale Jakrapanth Thomma, assegnato alla caserma di Surathampithak, è riuscito a dileguarsi.
Thailandia, soldato spara a comandante e a civili in diretta Facebook, almeno dodici morti
Tags: Facebook, Spari, Thailandia

Share this story: