Turandot, un altro acclamato debutto all’Arena di Verona. “Nessun Dorma” intenso ed emozionante

30 luglio 2021, ore 16:00

Le stelle dell’Opera di oggi hanno incantato il pubblico della 98esima Opera Festival dell’Arena di Verona. Con il patrocinio del Ministero della Cultura, per ricreare il mondo visuale della Cina da fiaba di Turandot, le immagini protagoniste sul ledwall sono quelle dei migliori pezzi d'arte cinese custodite dal Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma

Applausi interminabili hanno accolto il cast internazionale che ieri ha messo in scena, all’Arena di Verona, Turandot l’ultima meravigliosa favola pucciniana. A dirigere l’immenso organico orchestrale e corale di Turandot (che comprende l’Orchestra areniana, il Coro preparato da Vito Lombardi e le voci bianche A.d’A.Mus. di Marco Tonini) è stato chiamato il maestro Jader Bignamini, direttore residente dell’Orchestra Verdi di Milano e nuovo Direttore principale della Detroit Symphony Orchestra. Accanto all’Arena di Verona c’è RTL102.5, la radiovisione più ascoltata d’Italia che regala i biglietti degli spettacoli agli ascoltatori.

LE STELLE DELL’OPERA ALL’ARENA DI VERONA

Nei panni della protagonista, la principessa di ghiaccio, il soprano Anna Netrebko, per la prima volta in Italia e in Europa in un ruolo titanico al fianco del compagno d’arte e di vita Yusif Eyvazov, anche lui al suo primo Calaf areniano, la sua emozionante interpretazione delNessun dormasi è chiusa tra gli applausi (in coda all’articolo il video, ndr). Insieme a loro si sono esibiti giovani talentuosi come Ruth Iniesta (Liù) e Riccardo Fassi (Timur), nelle maschere Ping, Pang e Pong al debutto l’astro nascente del Met Alexey Lavrov insieme a specialisti come Francesco Pittari e Marcello Nardis. Completano il cast il Mandarino dell’ucraino Vitkor Shevchenko e l’Imperatore d’eccezione Carlo Bosi. Dopo la prima di ieri sera, il sipario del teatro all’aperto più grande del mondo si rialza, con lo stesso cast per due repliche, domenica 1 agosto e giovedì 5 agosto. Di nuovo poi a fine Festival, il 28 agosto e il 3 settembre, le recite saranno dirette da Francesco Ivan Ciampa con alcune variazioni in locandina e interpreti di rilievo quali Murat Karahan (Calaf), Anna Pirozzi ed Elena Pankratova (Turandot), Giorgio Giuseppini (Timur), Biagio Pizzuti (Ping) e Riccardo Rados (Pang).


Turandot, un altro acclamato debutto all’Arena di Verona. “Nessun Dorma” intenso ed emozionante

RTL 102.5 PARTNER DEL 98° ARENA DI VERONA OPERA FESTIVAL 2021

Anche quest’anno RTL 102.5, la radiovisione più ascoltata d’Italia, è presente al 98° Arena di Verona Opera Festival: dal 19 giugno al 4 settembre RTL 102.5 accompagna gli ascoltatori attraverso una stagione ricca di spettacoli, di titoli e di cast stellari. E continua a regalare i biglietti agli ascoltatori, su rtl.it il contest per partecipare e vincere.






Nessun dorma - Turandot - 98° Arena di Verona Opera Festival
Tags: 98° Opera Festival Arena di Verona, Giacomo Puccini, Nessun Dorma, RTL1025, Turandot

Share this story: