Via libera terza dose a tutti gli over 60. Iss, tasso di mortalità più alto per over 80 non vaccinati

09 ottobre 2021, ore 13:00

Con una circolare il ministero autorizza la somministrazione della terza dose alle persone sopra i 60 anni di età e senza limiti anagrafici ai fragili. Pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto capienze, da venerdì Green pass obbligatorio per tutti i lavoratori

Via libera del Ministero della Salute alla terza dose di vaccino anti-Covid per gli over-60 e per tutti i soggetti fragili, dopo almeno 6 mesi dalla completa immunizzazione. La svolta dopo le ultime deliberazioni di EMA. Le somministrazioni proseguono anche in vista del 15 ottobre, data in cui il Green pass sarà obbligatorio sui luoghi di lavoro. Intanto il decreto sulle capienze è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale la notte scorsa, ed è entrato subito in vigore. Da lunedì si applica nei luoghi della cultura e dello sport e sempre da dopodomani via libera alla riapertura delle discoteche. Cinema e teatri al 100%, discoteche al 50 e stadi al 75% della capienza.

TERZA DOSE MA ANCORA TROPPI NON VACCINATI

La decisione arriva mentre sono ancora 8,4 milioni gli italiani che non hanno fatto neppure il primo shot del vaccino anti-Covid (il 15,54% della popolazione vaccinabile) e restano nella fascia di età più critica quasi tre milioni di ultracinquantenni (precisamente 2.987.859) non immunizzati.

ISS, IN OVER 80 NON VACCINATI TASSO DECESSO 13 VOLTE PIU' ALTO

L'Istituto superiore di Sanità, questa mattina sui social, evidenzia che tra gli over 80 non vaccinati il tasso di decesso è di 13 volte più alto (129,5 contro 9,8) rispetto ai vaccinati e che quello di ricovero negli ultimi 30 giorni è 8 volte più alto (222,5 contro 26,8 ricoveri per 100.000 abitanti).

GREEN PASS PER I LAVORATORI, L’ALLARME DI FEDRIGA E ZAIA

Dal 15 ottobre il Green pass sarà obbligatorio sui luoghi di lavoro. Si annunciano però delle criticità, per Massimiliano Fedriga, presidente leghista del Friuli Venezia Giulia e della Conferenza delle Regioni, la richiesta di Luca Zaia di autorizzare le imprese all'auto-somministrazione dei test nasali rapidi "è sicuramente una proposta utile da valutare". Il governatore veneto Zaia, aveva lanciato un appello: "Non possiamo mettere in difficoltà le aziende. Se il Governo non prende in mano questa situazione prima del 15 sarà il caos. Facciamo in modo che le aziende possano usare i test 'fai da te' e se la vedano direttamente con i loro lavoratori".


Via libera terza dose a tutti gli over 60. Iss, tasso di mortalità più alto per over 80 non vaccinati

DL CAPIENZA IN VIGORE DA OGGI, NUOVE APERTURE DALL'11

Il decreto sulle capienze, contenente le regole per l'accesso alle attività culturali, sportive e ricreative, è stato pubblicato la scorsa notte in Gazzetta ufficiale ed è in vigore da oggi. Le nuove capienze nei luoghi della cultura e dello sport e il via libera alla riapertura delle discoteche si applicheranno da lunedì prossimo. Cinema e teatri al 100%, discoteche al 50 e stadi al 75% della capienza.







Tags: Covid 19, Green pass, Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute, Terza dose, Vaccini

Share this story: