Wimbledon: Jannik Sinner praticamente perfetto, battuto Alcaraz in 4 set dopo 3 ore e 35 minuti. Ora è ai quarti di finale.

03 luglio 2022, ore 21:11

Jannik Sinner si è qualificato per i quarti di finale al Torneo di Wimbledon, battendo in quattro set lo spagnolo Carlos Alcaraz

Jannik Sinner scrive la storia e vola ai quarti di finale a Wimbledon per la prima volta in carriera: battuto sul Centrale, in una partita spettacolare, lo spagnolo Carlos Alcaraz, numero 5 del seeding, con i parziali di 6-1, 6-4, 6-7, 6-3. Martedì lo attende una probabile sfida con Novak Djokovic che stasera giocherà contro Tim van Rijthoven


LE DICHIARAZONI DI SINNER

C'è grande soddisfazione e anche un po' di emozione nelle parole di Jannik Sinner al temine della partita: "Carlos è un avversario molto difficile, è una persona squisita. Che piacere giocare con lui, davanti a un pubblico del genere e nel giorno dei 100 anni del Centrale. E' difficile al match point perso, dovevo andare avanti a giocare. Fa parte del tennis, sono contento di come ho retto. Ero in difficoltà all'inizio del quarto, sono contento di aver passato il turno. Spero di giocare un buon tennis anche nei quarti. E' una partita e un torneo importanti, non me l'aspettavo. Non giocavo molto bene sull'erba, ho vinto la mia prima partita sull'erba e sono migliorato. Il pubblico mi sta aiutando molto". 



LA CERIMONIA PER I CENTO ANNI DEL CAMPO CENTRALE

Il Campo Centrale celebra 100 anni dalla sua inaugurazione. Era il lontano 1922 quando venne disputato il primo match sul prato più celebre del mondo. Oggi, a Wimbledon, la festa con una parata di stelle unica e mai vista. Uno a uno, sono stati chiamati alcuni dei vincitori del torneo di Wimbledon come ad esempio Andy Murray, Margaret Court, Lo svedese Bjorn Borg, Il due volte vincitore, Rafa Nadal che sarà in campo domani per gli ottavi di finale, Il sei volte vincitore Novak Djokovic insieme all'otto volte campione, l'uomo più atteso di giornata: Roger Federer. Quest'ultimo , leggermente emozionato, ha poi preso il microfono facendo un breve discorso in campo: "Sono stato fortunato, ho giocato tante partite sul Centrale - ha detto Federer -. E' strano essere in un ruolo diverso. Vedere tanti campioni su questo campo, in cui ho vinto e perso tanto. Spero di aver rappresentato bene questo sport e spero di tornarci. Ho sentito la mancanza di Wimbledon. Sapevo che avrei avuto un anno difficile, il ginocchio mi ha fatto soffrire. E' stato un buon anno, nonostante il tennis sto bene con i ragazzi. Non sapevo come mi sarei sentito a fare questo viaggio, ora sono contento". Alla fine, Federer ha ricevuto una lunga standing ovation da parte del pubblico del Centrale.

Wimbledon: Jannik Sinner praticamente perfetto, battuto Alcaraz in 4 set dopo 3 ore e 35 minuti. Ora è ai quarti di finale.
Tags: Carlos Alcaraz, Jannik Sinner, Wimbledon

Share this story: