Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto"

Allerta massima in Israele per un possibile attacco dall'Iran. Hamas, "i colloqui a un punto morto" Photo Credit: Agenzia Fotogramma.it


Preoccupa la possibile rappresaglia di Teheran per il raid israeliano su Damasco, che ha colpito l'ambasciata iraniana. Intanto World Central Kitchen chiede un'indagine indipendente sui suoi operatori

La possibile rappresaglia di Teheran per il raid di lunedì scorso su Damasco, in cui è stata colpita l’ambasciata iraniana, mette in allerta Israele. “Ci aspettano giorni complessi” ha detto il comandante dell’intelligence militare Aharon Haliva. “Da quasi sei mesi siamo pronti a tutti gli scenari” ha ribadito il portavoce dell’esercito Daniel Hagari. "Le forze dell'Idf - ha spiegato - ogni dichiarazione del nemico viene presa in considerazione". Il Paese ha aggiunto ha attiva una "protezione su più livelli e con aerei in cielo 24 ore su 24 per molto tempo". Da subito Teheran aveva annunciato vendetta per l’uccisione del comandante delle guardie rivoluzionarie. Secondo il quotidiano israeliano Haaretz si temono attentati nelle ambasciate di Tel Aviv all'estero, oltre ad attacchi con droni e missili direttamente dall'Iran, dal Libano o dalla Siria. Motivo per cui, da questa mattina, l'Idf avrebbe attivato il disturbo del gps in tutto il Paese.


I COLLOQUI A UN PUNTO MORTO

Intanto resta alta la polemica per l’uccisione dei 7 volontari di World Central Kitchen nel corso di un raid su Gaza, mentre portavano aiuti umanitari. L’ong ha chiesto un’indagine indipendente e terza. Inchiesta chiusa invece sul fronte israelano. A spiegarlo, ancora Hagari. "Credo che dopo averla presentata agli ambasciatori dei Paesi interessati e al personale della Wck, presto la pubblicheremo in modo chiaro e trasparente", ha detto. Tutto fermo invece sul fronte negoziati. “Sono ad un punto morto” ha detto Osama Hamdan, rappresentante di Hamas a Beirut, addossando tutta la responsabilità ad Israele. "Il primo ministro israeliano Netanyahu pone ancora ostacoli a un accordo e non è interessato al rilascio degli ostaggi israeliani" ha affermato ad Al Jazeera un altro esponente di Hamas. 


Argomenti

Gaza
Iran
Israele
Teheran
Tel Aviv

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

  • Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori

    Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori

  • Campi flegrei, si lavora per verificare la sicurezza degli edifici. Domani vertice a Palazzo Chigi

    Campi flegrei, si lavora per verificare la sicurezza degli edifici. Domani vertice a Palazzo Chigi

  • Iran, è morto il presidente Raisi. Le reazioni internazionali e le nuove elezioni

    Iran, è morto il presidente Raisi. Le reazioni internazionali e le nuove elezioni

  • Anzola dell'Emilia, fermato un collega per l'omicidio dell'ex vigilessa Sofia Stefani

    Anzola dell'Emilia, fermato un collega per l'omicidio dell'ex vigilessa Sofia Stefani

  • Ucraina, visita a sorpresa di Blinken a Kiev. Vladimir Putin giovedì sarà in Cina

    Ucraina, visita a sorpresa di Blinken a Kiev. Vladimir Putin giovedì sarà in Cina

  • Ucraina, raid intensi su Kharkiv. Lavrov, se l'Occidente vuole combattere Mosca è pronta

    Ucraina, raid intensi su Kharkiv. Lavrov, se l'Occidente vuole combattere Mosca è pronta

  • Milano, aggredisce la Polizia e rimane ferito. Ancora gravi ma stabili le condizioni dell'agente colpito ieri

    Milano, aggredisce la Polizia e rimane ferito. Ancora gravi ma stabili le condizioni dell'agente colpito ieri

  • Biden, se Israele entra a Rafah stop all'invio di armi. Netanyahu, avanti anche da soli

    Biden, se Israele entra a Rafah stop all'invio di armi. Netanyahu, avanti anche da soli

  • Bolzano, vasto incendio in uno stabilimento industriale. Vigili del Fuoco a lavoro

    Bolzano, vasto incendio in uno stabilimento industriale. Vigili del Fuoco a lavoro