Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Nel report presentato in Parlamento, il resoconto dell'attività dell'Autorità nel 2023. Le nuove tecnologie tra benefici e rischi, soprattutto per il lavoro. E la violenza si muove anche in rete

Benefici e rischi dell'intelligenza artificiale, crescente odio online: sono solo alcuni dei temi nella relazione presentata in Parlamento dal Garante per la protezione dei dati personali Pasquale Stanzione, che ha illustrato l'attività svolta dall'Autorità nel 2023.


L'INTELLIGENZA ARTIFICIALE

Un anno ricchissimo a partire dalla diffusione di ChatGPT. Una tecnologia inizialmente bloccata vista la raccolta illecita dei dati personali e l'assenza di sistemi per verificare l'età dei minori. Poi riaperta, garantendo maggiore trasparenza agli utenti. L'intelligenza artificiale è ormai parte integrante della quotidianità ed è destinata ad esserlo sempre di più: a spiegarlo è proprio Stanzione, sottolineando che, se ben governata, può rappresentare un fattore di sviluppo positivo. Basti pensare al 65% dei ragazzi che ad oggi utilizza il sistema per studiare, tanto che si stima che 2 maturandi su 3 si siano preparati all'esame del 2024 proprio con ChatGPT. O il caso del mondo del lavoro, con 1 impresa su 4, in Italia, che ha già integrato l'intelligenza artificiale nei suoi processi produttivi. Non solo benefici però, ma anche rischi. "Si ritiene che l'intelligenza artificiale potrebbe sostituire, nei prossimi anni, circa 85 milioni di posti di lavoro creandone, tuttavia, 97 milioni di nuovi, sebbene con un rischio di nuove, ulteriori diseguaglianze" spiega proprio Stanzione, portando ad esempio le disuguaglianze prodotte dal "capitalismo digitale", come i lavoratori della gig economy. Anche per questo l'Europa ha approvato l'AI Act, il primo regolamento al mondo a disciplinare lo sviluppo e l'utilizzo dell'intelligenza artificiale. 


L'ODIO IN RETE E IL REVENGE PORN

Ma a preoccupare in maniera ancor più tangibile è l'odio sul web, messo in campo da persone reali. Stanzione prende ad esempio "la vicenda di Asia, la ragazza insultata in rete perchè malata" e il caso della ristoratrice "toltasi la vita per non aver retto alla condanna dello spietato tribunale di internet". Messaggi discriminatori che si diffondono anche tramite i giovani contro le minoranze e in particolare contro le donne, con la diffusione sui social di immagini di stupri, spesso di gruppo. Internet diventa così "non solo teatro della violenza ma spesso suo fattore propulsivo", come accade nel revenge porn, con la pubblicazione di immagini intime che configurano "una violenza digitale". Un reato che è in aumento: nel 2023 le segnalazioni sono state 299, il doppio rispetto all'anno precedente. Sono state trattate tempestivamente - spiega l'Autorità - e nella maggior parte dei casi l'esame si è concluso con un provvedimento diretto alle piattaforme coinvolte per ottenere il blocco preventivo della diffusione delle foto e dei video.





Argomenti

chatgpt
Garante della privacy
intelligenza artificiale
revenge porn

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

    Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

  • Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

    Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

  • Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

    Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

  • Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

    Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

  • Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

    Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

  • Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

    Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

  • Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

    Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

  • Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

    Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

  • Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare

    Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare

  • Caldo, in arrivo un weekend rovente soprattutto al Centro - Sud. I consigli per la salute

    Caldo, in arrivo un weekend rovente soprattutto al Centro - Sud. I consigli per la salute