Ancora morti sul lavoro: l’ultima vittima un operaio colto da malore durante la pulizia di un silos nel trevigiano

Ancora morti sul lavoro: l’ultima vittima un operaio colto da malore durante la pulizia di un silos nel trevigiano

Ancora morti sul lavoro: l’ultima vittima un operaio colto da malore durante la pulizia di un silos nel trevigiano


Nel porto di Salerno un morto e un ferito travolti da un rimorchio su una banchina

Colto da malore durante la pulizia di un silos. E' deceduto così uno dei due operai caduti questo pomeriggio all'interno di una cisterna nella cantina Ca' di Rajo a San Polo di Piave, in provincia di Treviso. Il collega, dopo essere stato recuperato dai vigili de fuoco, è stato trasportato in ospedale. Un morto e un ferito grave è il bilancio di un incidente avvenuto nel porto di Salerno. Il primo e secondo ufficiale di una nave della Caronte & Tourist nel primo pomeriggio sono stati travolti mentre erano a terra da un trattore ralla della impresa portuale che, secondo le prime ricostruzioni, durante le operazioni commerciali manovrava in retromarcia su una banchina. Per il Secondo Ufficiale, ha spiegato la società di navigazione, si sono purtroppo rivelati inutili i soccorsi mentre il Primo Ufficiale è stato trasportato all'ospedale Ruggi di Salerno gravemente ferito. Nella nota, diffusa dopo l’incidente, Caronte & Tourist ha espresso dolore e costernazione per la tragedia. Intanto. è stato proclamato uno sciopero di 24 ore di tutte le lavoratrici e lavoratori dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, dalle ore 15.30 di oggi. Ad annunciarlo in una nota, le sigle Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt. "Esprimiamo sgomento per il tragico infortunio sul lavoro avvenuto nella mattinata di oggi nel Porto di Salemo, in cui ha perso la vita un lavoratore marittimo ed un secondo è rimasto gravemente ferito, entrambi della Società Caronte & Tourist. E' inaccettabile che un giovane possa morire mentre compie il proprio dovere, perché lavoro non deve significare morte", si legge nel comunicato diffuso dai sindacati di categoria.


Altro dramma a Bologna

Un operaio che stava lavorando al rifacimento del manto stradale sulla pista dell'aeroporto Marconi è rimasto schiacciato da un mezzo della sua stessa ditta. Inutile la corsa in ospedale. Anche qui dura la reazione dei sindacati che hanno parlato di una ferita per tutta la città. Cgil Cisl e Uil hanno indetto per lunedì 18 settembre uno sciopero di quattro ore di tutto il sito aeroportuale e del settore dell'edilizia. Inoltre, hanno spiegato i sindacati, si fermerà tutta la città per uno sciopero di due ore, di tutti i settori pubblici e privati, in concomitanza con la manifestazione prevista in aeroporto a partire dalle 10. "Non abbiamo parole se non per dire che i morti sul lavoro sono ormai un 'rischio calcolato' in un sistema produttivo che mette il profitto davanti alla vita delle persone, come ricordato in questi giorni dal Presidente della Repubblica con l'autorevolezza delle sue parole. Di fronte a tutto questo il mondo del lavoro di Bologna si ferma", hanno sottolineato in una nota i sindacati. 


Argomenti

morti sul lavoro
porto Salerno
Silos
Treviso
Agenzia Fotogramma
Cisterna
nave
San Polo di Piave

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

    Riprendono i negoziati a Doha per la liberazione degli ostaggi israeliani nelle mani di Hamas

  • Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

    Papa Francesco durante l’Angelus invoca la pace per l’Ucraina

  • Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

    Vinceremo, così Zelensky nel secondo anniversario della guerra in Ucraina

  • Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

    Morte Roberta Repetto a Genova, assolto in appello il “santone” che curò la donna malata di tumore con erbe e tisane

  • Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

    Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

  • Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone  assicura che aumenteranno le ispezioni

    Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone assicura che aumenteranno le ispezioni

  • G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

    G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

  • Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

    Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

  • Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

    Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

  • Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso

    Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso