Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Palermo: oggi è il 27esimo anniversario della strage di Capaci, furono assassinati il giudice Falcone, la moglie e tre uomini della scorta, premier Conte, obiettivo fare terra bruciata alla mafia
- Bologna: assolta in appello bis l'ex infermiera Daniela Poggiali, accusata della morte di una paziente, in primo grado era stata condannata all'ergastolo
- Genova: manifestazione antifascista contro un comizio di Casapound, scontri con la Polizia, tre feriti, tra cui un giornalista
- Siena: incidente bus turistico con una vittima, autista ha perso controllo per sistemare la radio
- Milano: bimbo di due anni morto in casa, parla il padre, l'ho picchiato, non credevo che l'avrei ucciso
- Novara: la Questura indaga su morte di un bambino di neppure due anni, è arrivato in ospedale ormai privo di vita
- Calcio: l'agenzia Agi annuncia il clamoroso accordo fra la Juventus e Pep Guardiola, 24 milioni di euro all'anno per 4 anni, smentita dal Manchester City
- Formula 1: oggi prime sessioni di prove libere in vista del Gran Premio di Monaco, volano le Mercedes, la Ferrari insegue, la F1 ricorda Niki Lauda
- Ciclismo: Giro d'Italia, Benedetti vince la 12esima tappa da Cuneo a Pinerolo, maglia rosa per Polanc
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
02 novembre 2018

Arrestato pilota giapponese ubriaco in partenza da Heathrow

E' stato fermato cinquanta minuti prima del decollo del volo Londra-Tokyo della Jal

E' stato arrestato domenica scorsa all'aeroporto di Heathrow un co-pilota della compagnia giapponese Jal, Katsutoshi Jitsukawa, 42 anni, il cui test per l'alcol è risultato positivo 50 minuti prima dell'ora prevista per il decollo del volo Londra Tokio su cui avrebbe dovuto lavorare. La notizia è stata diffusa solo oggi. I livelli di alcol dell'uomo erano nove volte superiori alla soglia massima (189 mg di alcol per 100 ml di sangue, quando il limite per un pilota è di 20). L'allarme è scattato dopo che l'autista di un autobus per gli equipaggi aveva notato il forte odore di alcol dell'uomo e chiesto l'intervento della pulizia aeroportuale. L'aereo su cui avrebbe dovuto prestare servizio il co pilota è decollato comunque, anche se con un'ora di ritardo e solo con due piloti e non i tre usuali. Il copilota in tribunale ieri ha ammesso di aver bevuto troppo (due bottiglie di vino e cinque lattine di birra nella pausa di sei ore sabato). In seguito all'incidente, il Giappone anticipa un giro di vite per controllare lo stato alcolemico dei dipendenti di compegnie aeree. "Useremo tutti i mezzi possibili per garantire la sicurezza dei voli", ha affermato il ministro dei trasporti, Keiichi Ishii. Il processo a carico di Jitsukawa è stato fissato per il 29 novembre.

Arrestato pilota giapponese ubriaco in partenza da Heathrow