Assegnato il premio Nobel per la Chimica al tedesco Benjamin List e all'americano David McMillan

06 ottobre 2021, ore 14:15

Gli "ingegneri delle molecole" sono stati premiati per la scoperta di una nuova tecnica che potrà essere utilizzata anche in campo farmaceutico

Uomini che cambiano il mondo. Oggi il Premio Nobel per la Chimica 2021 è stato assegnato, dalla Reale Accademia delle Scienze svedese, al tedesco Benjamin List e all'americano David McMillan. Il 53 enne Benjamin List, nato a Francoforte, attualmente dirige il Max Plank Institute. Il coetaneo David McMillan, nato in Gran Bretagna, si è laureato in America ed ora insegna nell'Università di Princeton. Gli “ingegneri delle molecole” sono stati premiati per la scoperta di una nuova tecnica che i due ricercatori, in modo indipendente, hanno messo a punto, chiamata organocatalisi. In buona sostanza questa tecnica consente di combinare fra loro le molecole per ottenerne di nuove, senza contaminazioni. Grazie a queste ricerche in futuro sarà possibile ottenere, per esempio, nuove molecole di interesse farmacologico. L'organocatalisi si è velocemente sviluppata a partire dal 2000. Benjamin List e David MacMillan, pionieri del settore, hanno dimostrato che i catalizzatori organici possono essere utilizzati per guidare una moltitudine di reazioni chimiche. I due scienziati dopo anni di studi potranno ora dividersi Il Premio Nobel del valore di 10 milioni di corone svedesi, soddisfatti per aver dato il loro contributo all'umanità, sviluppando un terzo tipo di organocatalisi asimmetrica.  A lungo si era creduto  che fossero disponibili solo due tipi di catalizzatori: metalli ed enzimi. Ora sappiamo che esiste anche l'organocatalisi basata  su piccole molecole organiche.


Curiosità sul Nobel per la Chimica

Dal 1901 a oggi sono stati assegnati 113 premi Nobel per la Chimica. Solo 7 donne hanno ricevuto l’ambito riconoscimento. La prima è stata nel 1911 Marie Curie, insignita anche del Nobel per la Fisica nel 1903. Nella lista seguono nel 1935 Irène Joliot-Curie, figlia di Marie Curie; nel 1964 Dorothy Crowfoot Hodgkin; nel 2009 Ada Yonath, nel 2018 Frances H. Arnold; nel 2020 Emmanuelle Charpentier e Jennifer A. Doudna. Il vincitore più giovane del Nobel per la Chimica è stato Frédéric Joliot a 35 anni, il più vecchio è stato John B. Goodenough che è stato insignito del Premio all’età di 97 anni.


Domani sarà assegnato il Nobel per la Letteratura

Attesa per conoscere il nome di chi succederà alla poetessa americana Louise Glück. Tra i favoriti citiamo il giapponese Haruki Murakami, la canadese Anne Carson, la russa Ludmila Ulitskaya e la francese Annie Ernaux. Il vincitore sarà annunciato domani alle 13 dall'Accademia Reale Svedese.


Assegnato il premio Nobel per la Chimica 2021
Tags: Nobel per la Chimica

Share this story: