Beetlejuice Beetlejuice di Tim Burton è il film d’apertura dell’81esima Mostra del Cinema di Venezia

Beetlejuice Beetlejuice di Tim Burton è il film d’apertura dell’81esima Mostra del Cinema di Venezia

Beetlejuice Beetlejuice di Tim Burton è il film d’apertura dell’81esima Mostra del Cinema di Venezia Photo Credit: Agenzia Fotogramma.it


Il film con Michael Keaton, Winona Ryder, Catherine O’Hara, Justin Theroux, Monica Bellucci, e con Jenna Ortega, e Willem Dafoe uscirà nelle sale il 5 settembre

Tim Burton torna a Venezia e lo fa in grande stile. Il suo nuovo Beetlejuice Beetlejuice, sequel della celebre pellicola del 1988, è stato scelto come film d’apertura, Fuori Concorso, dell’81. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, diretta da Alberto Barbera. Nel cast della pellicola, che dopo l'anteprima del 28 Agosto al Lido approderà nelle sale il 5 settembre, saranno presenti Michael Keaton, Winona Ryder, Catherine O’Hara, Justin Theroux, Monica Bellucci, e con Jenna Ortega, e Willem Dafoe. “Beetlejuice Beetlejuice è l’atteso ritorno di uno dei personaggi più iconici del cinema di Tim Burton, ma anche la felice conferma dello straordinario talento visionario e della maestria realizzativa di uno dei più affascinanti autori del suo tempo – dichiara il Direttore Alberto Barbera – La Biennale di Venezia è onorata e fiera di poter ospitare la prima mondiale di un’opera che è una sorprendente altalena di immaginazione creativa e trascinante ritmo allucinatorio”. “Sono entusiasta – dichiara Tim Burton – Significa molto per me avere la prima mondiale di questo film alla Mostra di Venezia”.


BEETLEJUICE BEETLEJUICE, ECCO COSA SAPPIAMO DEL FILM

Beetlejuice è tornato! Il regista candidato all’Oscar Tim Burton, e l’attore candidato all’Oscar® Michael Keaton tornano a fare squadra per Beetlejuice Beetlejuice, l’atteso sequel del pluripremiato Beetlejuice (1988). Keaton torna nel suo ruolo iconico accanto alla candidata all’Oscar® Winona Ryder (Stranger Things, Piccole donne) nel ruolo di Lydia Deetz, e alla vincitrice di due Emmy Catherine O’Hara (Schitt’s Creek, La sposa cadavere) nel ruolo di Delia Deetz. Si aggiungono al cast le new entry Justin Theroux (Star Wars: Episodio VIII – Gli ultimi Jedi, The Leftovers), Monica Bellucci (Spectre, i film di Matrix), Arthur Conti (House of the Dragon) al suo debutto in un lungometraggio, la candidata agli Emmy Jenna Ortega (Mercoledì, Scream VI) nel ruolo della figlia di Lydia, Astrid, e il candidato all’Oscar® Willem Dafoe (Povere Creature!, Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità).

Dopo un’inaspettata tragedia familiare, tre generazioni della famiglia Deetz tornano a casa a Winter River. Ancora perseguitata da Beetlejuice, la vita di Lydia viene sconvolta quando la figlia adolescente e ribelle, Astrid, scopre il misterioso modellino della città in soffitta e il portale per l’Aldilà viene accidentalmente aperto. Con i problemi che stanno nascendo in entrambi i regni, è solo questione di tempo prima che qualcuno pronunci tre volte il nome di Beetlejuice e il demone dispettoso torni nuovamente per scatenare il suo caos.


TIM BURTON, UN REGISTA VISIONARIO CHE AMA GLI INCUBI PIU DEI SOGNI 

Nato nel 1958 e cresciuto a Burbank, California, Tim Burton è ampiamente conosciuto come uno degli artisti più fantasiosi e un regista in grado di creare gli effetti visivi più suggestivi. Ha reinventato il cinema di genere a Hollywood secondo la propria personalissima visione, conquistando fan in tutto il mondo e influenzando generazioni di giovani artisti del cinema, del video e del graphic-design. Ha studiato alla CalArts diventando pioniere di uno stile onirico, grottesco e singolare che non aveva precedenti. La sua iconica filmografia include negli ultimi tre decenni titoli celebri quali Beetlejuice (1988), Batman (1989), Edward mani di forbice (1990), Nightmare Before Christmas (1993), presentato alla Mostra di Venezia, Ed Wood (1994), Ilmistero di Sleepy Hollow (1999), Big Fish (2003), La sposa cadavere (2005), presentato a Venezia, Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street (2007), Alice in Wonderland (2010), Dumbo (2019), e la recente serie Mercoledì, dove ha lavorato come produttore esecutivo. Ha creato uno stile artistico chiamato "Burtonesque" e anche se è ampiamente conosciuto come regista, Tim Burton è anche un artista di primo piano, di talento in vari settori artistici, tra cui arte, fotografia e scultura, lavorando nello spirito del surrealismo pop. Nel 2007 gli è stato attribuito dalla Biennale di Venezia il Leone d’Oro alla carriera della 64. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.


Argomenti

Cinema
Mostra del Cinema di Venezia
Tim Burton
Venezia 81

Gli ultimi articoli di Mario Vai

  • Incassi cinema: Twister trionfa negli USA ma delude in Italia. Inside Out 2 non si arrende

    Incassi cinema: Twister trionfa negli USA ma delude in Italia. Inside Out 2 non si arrende

  • Festa del cinema di Roma 2024: Berlinguer di Andrea Segre è il film d'apertura

    Festa del cinema di Roma 2024: Berlinguer di Andrea Segre è il film d'apertura

  • Twisters, gli uragani tornano in sala nell’epico blockbuster da oggi nelle sale

    Twisters, gli uragani tornano in sala nell’epico blockbuster da oggi nelle sale

  • Venezia 2024, ecco i film che potremmo vedere alla Mostra del Cinema

    Venezia 2024, ecco i film che potremmo vedere alla Mostra del Cinema

  • Incassi Cinema: continua a volare Inside Out 2, in Italia arriva a 40 milioni

    Incassi Cinema: continua a volare Inside Out 2, in Italia arriva a 40 milioni

  • Cinema, Costner scappa da Ferragosto. Horizon 2 rimandato

    Cinema, Costner scappa da Ferragosto. Horizon 2 rimandato

  • “Un film sul calcio?” Ecco la risposta di Carlo Verdone

    “Un film sul calcio?” Ecco la risposta di Carlo Verdone

  • Venezia 81, svelata la giuria internazionale del concorso della Mostra del Cinema

    Venezia 81, svelata la giuria internazionale del concorso della Mostra del Cinema

  • Il gladiatore 2, diffuso il primo trailer del film in arrivo a novembre

    Il gladiatore 2, diffuso il primo trailer del film in arrivo a novembre

  • Venezia, Willem Dafoe è il nuovo direttore artistico della sezione teatro

    Venezia, Willem Dafoe è il nuovo direttore artistico della sezione teatro