Bergamo, salva la speleologa bloccata a 150 metri di profondità in una grotta

Bergamo, salva la speleologa bloccata a 150 metri di profondità in una grotta

Bergamo, salva la speleologa bloccata a 150 metri di profondità in una grotta Photo Credit: Twitter @cnsas_official


Si era infortunata durante un'esplorazione Ottavia Piana, 31 anni. Le operazioni di soccorso sono state lunghe e complesse, in un dedalo di grotte

Dopo tanto buio, finalmente la luce del giorno. Si sono concluse poco fa le operazioni di soccorso di Ottavia Piana, 31 anni, la speleologa rimasta bloccata a centocinquanta metri di profondità in una grotta di Bueno Fonteno, in provincia di Bergamo. La donna non riusciva più a muoversi per risalire a causa di una ferita, che non le permetteva di camminare in maniera autonoma. Istruttrice del gruppo Speleo Cai di Lovere, era scesa più volte nella grotta in passato, come testimoniano anche alcuni suoi reportage presenti online.

DA DOMENICA NEL TUNNEL

L’infortunio domenica pomeriggio, durante un’esplorazione insieme ad alcuni colleghi, che hanno dato l’allarme. Iniziato così il lavoro dei soccorritori, che da subito era apparso lungo e complesso. La donna si trovava a circa due ore e mezza dall’ingresso della grotta, in un vero e proprio reticolo di origine carsica e non ancora del tutto mappato. “Il tratto interessato presenta una morfologia complessa e ancora in esplorazione” aveva fatto sapere il Soccorso Alpino. Il trasporto in barella ha complicato ulteriormente la situazione, così come la pioggia scrosciante che da ieri sera è continuata a scendere sulla zona.

STA BENE

Un’avventura che ha però trovato un lieto fine. La speleologa ha riportato una ferita ad una gamba, probabilmente fratturata. Ora è stata trasportata in ospedale in elicottero per accertamenti. 


Argomenti

Bergamo
Bueno Fonteno
Grotta
Speleologa

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

    Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

  • La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

    La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

  • Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

    Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

  • Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

    Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

  • Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

    Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

  • Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

    Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

  • Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

    Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

  • L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

    L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

  • Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

    Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

  • Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno

    Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno