Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
- Roma: 74esimo anniversario della Liberazione,Presidente della Repubblica Mattarella, memoria è dovere morale, le vendette inaccettabili
- Milano: 25 aprile, almeno 70mila partecipanti alla manifestazione per commemorare la Liberazione dal nazifascismo
- Roma: 25 aprile, premier Giuseppe Conte, giorno di riscatto per gli italiani, Salvini, tranquilli il fascismo e il comunismo non tornano, Di Maio, la mafia non la combatti andando a Corleone
- Roma: caso Siri, ancora scontro nel governo, Di Maio, il sottosegretario indagato per presunta corruzione si deve dimettere, Salvini, Armando Siri resta dov'è
- Russia: vertice di Vladivostok tra il presidente russo Putin e il leader nordcoreano Kim Jong-Un, soddisfazione su entrambi i fronti
- Sri Lanka: ministro della Salute, il bilancio degli attentati di Pasqua scende, i morti sono 253 e non 359, errore nel conteggio
- Francia: presidente Macron, gilet gialli esprimono sentimento di ingiustizia, non mi interessa candidarmi nel 2022
- Calcio: ritorno delle semifinali di Coppa Italia, in corso Atalanta-Fiorentina, chi vince affronterà la Lazio il 15 maggio
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 febbraio 2019

Boom birrifici in Italia, +55% nel periodo 2015-17

Unionbirrai, gli occupati sono saliti del 16%, sono oltre 9.000

Boom birrifici in Italia, +55% nel periodo 2015-17 Unionbirrai, gli occupati sono saliti del 16%, sono oltre 9.000 Cresce la birra in Italia con un aumento del 55% delle imprese brassicole e del 16% dell'occupazione nel periodo 2015-17. E' quanto rende noto Unionbirrai, spiegando che le imprese del comparto sono passate da 649 a 1.008, mentre i lavoratori sono invece saliti da 7.893 a 9.126. Per il prossimo triennio si prevede un ulteriore crescita di occupati del 10%. Nel commentare il momento che vive il settore il presidente di Unionbirrai, Vittorio Ferraris, afferma che è stato "raggiunto un risultato importante per un settore in cui oltre il 50% delle imprese impiega personale a tempo indeterminato". "Grazie al nuovo regime fiscale - aggiunge il presidente - l'intero comparto potrà risparmiare circa 6 milioni di euro di tasse all'anno da poter reinvestire nel settore per l'ottimizzazione e l'incremento della produzione. Infatti - incalza Ferraris - molti birrifici indipendenti oggi sono sottodimensionati, ma da qui al 2021 ci aspettiamo un ulteriore incremento del 10% di posti di lavoro nel comparto oltre a investimenti su nuovi macchinari".

Boom birrifici in Italia, +55% nel periodo 2015-17