Calano ancora le nascite in Italia, nel 2022 sono state 393mila, in calo del 31% rispetto al 2008

Calano ancora le nascite in Italia, nel 2022 sono state 393mila, in calo del 31% rispetto al 2008

Calano ancora le nascite in Italia, nel 2022 sono state 393mila, in calo del 31% rispetto al 2008 Photo Credit: agenziafotogramma.it


Il dato in diminuzione, per ora, prosegue. Secondo i dati provvisori, nel primo semestre di quest'anno, si è registrata una riduzione dell'1,9%, pari a 3.500 nascite in meno

Ancora un record negativo per la natalità in Italia: nel 2022 sono nati poco più di 393mila bambini, con un calo dell'1,7% rispetto all'anno precedente. Il calo sembra proseguire anche nel 2023: secondo i dati provvisori, resi noti dall'agenzia di stampa "Ansa", nel primo semestre di quest'anno si è registrato una riduzione dell'1,9%, pari a 3.500 nascite in meno. Sono alcuni dei dati del rapporto Istat sulla natalità e fecondità della popolazione italiana pubblicato questa mattina.


Meno figli da 15 anni consecutivi

Il calo delle nascite prosegue, ininterrottamente, da 15 anni: dopo il massimo registrato nel 2008, con 576.659 nascite, il numero di nuovi nati è andato calando, progressivamente, fino a raggiungere il minimo storico di quest'anno. Rispetto al 2008, oggi si rilevano oltre 183mila nascite in meno (-31,8%). Il calo delle nascite è dovuto da diversi fenomeni. "In parte è stato causato dai mutamenti strutturali della popolazione femminile in età feconda", ha spiegato l'Istat. Si è ridotto, inoltre, il numero di figli per coppia: "nel 2022 le donne residenti in Italia tra i 15 e i 49 anni hanno in media 1,24 figli, valore in lieve calo rispetto all'anno precedente (1,25) e in linea con il trend decrescente in atto dal 2010, anno in cui si registrò il massimo relativo di 1,44 figli per donna".


Fanno meno figli anche gli stranieri

Sembra esaurirsi anche il contributo alla natalità della popolazione di origine straniera. Nei primi anni Duemila,  infatti, "le donne straniere realizzavano i loro progetti riproduttivi contribuendo in modo importante all'aumento delle nascite e della fecondità di periodo", ha spiegato l'Istituto di Statistica. "Tale apporto negli ultimi dieci anni ha perso di efficacia". Tra le tendenze fotografate dal nuovo rapporto, l'aumento della quota di primi figli sul totale delle nascite: "Nel 2022 quasi un nato su due è primogenito". Il fenomeno, per l'Istat, "si deve al recupero dei progetti riproduttivi rinviati dalle coppie a causa della pandemia". 


Argomenti

agenziafotogramma.it
bambini
fotogramma
Istat
nascite

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

    Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

  • Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

    Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

    La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

  • Atalanta, la Dea non è più bendata

    Atalanta, la Dea non è più bendata

  • All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

    All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

  • Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

    Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

  • A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

    A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

  • Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

    Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo