Calcio, il Fluminense vince la Copa Libertadores contro il Boca Juniors ed entra nella storia

Calcio, il Fluminense vince la Copa Libertadores contro il Boca Juniors ed entra nella storia

Calcio, il Fluminense vince la Copa Libertadores contro il Boca Juniors ed entra nella storia Photo Credit: Agenzia Fotogramma.it


Il Flu, guidato da Felipe Melo e Marcelo, è campione del Sud America per la prima volta nella sua storia dopo aver battuto gli Azul y Oro di Cavani e Sergio Romero al Maracanã di Rio de Janeiro

Una partita eterna, questa è stata la finale di Copa Libertadores tra il Boca Juniors e il Fluminense al Maracanã di Rio de Janeiro. Vince il "Tricolor carioca", per la prima volta nella sua storia, al termine di 124 minuti di fuoco dove non sono mancati colpi di scena ed emozioni. Lacrime degli "Xeneizes" nel finale che, dopo essere tornati a giocarsi la massima competizione a cinque anni dalla disfatta del "Superclasico" contro i cugini del River Plate, devono arrendersi alla banda di Marcelo e Felipe Melo.

PRIMO TEMPO

Il match comincia con il Fluminense che tiene il pallino del gioco e si fa vedere subito dalle parti di Romero, creando parecchi pericoli per la difesa del Boca. Gli "Xeneizes" hanno due buone occasioni nel primo tempo ma non riescono a concretizzarle grazie a un incredibile Felipe Melo e un instancabile Marcelo che non fanno passare nessun pallone per il duo d'attacco del Boca guidato da Cavani e Merentiel. Alla fine la sblocca il "Tricolor carioca" con il tredicesimo goal in Copa Libertadores di German Cano che buca Romero e regala il vantaggio al Fluminense verso la fine del primo tempo.


SECONDO TEMPO

Nei secondi 45 minuti il Boca sale in cattedra cercando di creare qualche pericolo alla difesa del Fluminense. Il "Tricolor", all'inizio del secondo tempo, perde Felipe Melo per infortunio e gli "Xeneizes" tornano ad insidiare il Flu con le incursioni di Barco e Medina. Il Boca riesce a sfondare il muro del Fluminense, a metà del secondo tempo, con il peruviano Advincula che si mette in proprio e lascia partire un tiro dalla distanza che buca la porta difesa da Fabio facendo esplodere il settore dei tifosi "Azul y Oro". Alla fine dei tempi regolamentari è 1 a 1, serviranno altri trenta minuti  per decretare la regina del Sud America.


TEMPI SUPPLEMENTARI

Nell'extra time la partita si infuoca. Il primo tempo supplementare termina con il Fluminense in vantaggio 2 a 1 sul Boca Juniors grazie al goal di Kennedy, poi espulso per essere entrato nel settore dei tifosi Brasiliani, dopo una triangolazione con Keno. Verso la fine del primo tempo supplementare c'è una maxi rissa nell'area di rigore del Fluminense scaturita da un mancato calcio di rigore per il Boca e da una manata, poi sanzionata con il rosso dall'arbitro, di Fabra. Nel secondo tempo supplementare c'è l'arrembaggio del Boca Juniors, ma non basta. Al Maracanã di Rio de Janeiro vince il Fluminense che si porta a casa la prima Copa Libertadores della sua storia. 


Argomenti

boca juniors
calcio
copa libertadores
fluminense
sud america

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

    Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

  • Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

    Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

  • Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

    Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

  • Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

    Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

  • Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

    Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

  • Calcio,  Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

    Calcio, Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

  • Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

    Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

  • Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

    Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

  • Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

    Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

  • Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina

    Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina