Cannes 2024, Coppola e Kostner in anteprima mondiale. A George Lucas il premio alla carriera

Cannes 2024, Coppola e Kostner in anteprima mondiale. A George Lucas il premio alla carriera

Cannes 2024, Coppola e Kostner in anteprima mondiale. A George Lucas il premio alla carriera Photo Credit: Agenzia Fotogramma.it


Il Festival del cinema come da tradizione sarà di scena sulla Croisette dal 14 al 25 maggio

In attesa della conferenza stampa ufficiale che si terrà domani 11 Aprile, inizia già a comporsi il quadro della 77esima edizione del Festival del Cinema di Cannes che si terrà come d'abitudine sulla Croisette francese dal 14 al 25 maggio 2024. Primi nomi e prime conferme rimbalzano da un sito all'altro, generando grande curiosità intorno alla kermesse cinematografica tra le più prestigiose al mondo.


PREMIO ALLA CARRIERA 2024

George Lucas è una certezza. Il cineasta che ha dato i natali a Star Wars e Indiana Jones, riceverà la Palma d’oro onoraria il prossimo 25 maggio durante la cerimonia di chiusura.

“Il Festival di Cannes ha sempre avuto un posto speciale nel mio cuore”. Ero così euforico e sorpreso quando il mio primo film, L’uomo che fuggì dal futuro, fu selezionato nella nuova programmazione per registi esordienti intitolata Directors’ Fortnight. Da allora sono tornato al festival in molte occasioni e in modalità diverse, come sceneggiatore, regista e produttore. Sono davvero onorato per questo riconoscimento speciale che significa tantissimo per me“.

Nel dare l’annuncio, il festival ha lodato Lucas per aver costruito “un impero a Hollywood attraverso la saga di Star Wars", e per la sua “instancabile passione per la tecnologia” che lo ha reso “uno dei pionieri nell’industria degli effetti visivi“.


COPPOLA A CANNES?

Secondo un'indiscrezione ancora non confermata, nel parterre dei film in concorso a Cannes 2024, ci sarebbe anche Megalopolis, l'ultima fatica cinematografica di Francis Ford Coppola. Qualche giorno fa, ricordiamo, la pellicola è stata proiettata per la prima volta davanti a un pubblico di oltre 300 persone composto da produttori e amici del regista. La notizia di Cannes arriva dopo che poche ore fa il film è stato definito “invendibile” visto che le più grandi compagnie di Hollywood a quanto pare non vorrebbero sobbarcarsi il rischio di distribuire una pellicola così “complicata” e sperimentale che avrebbe poco mordente al botteghino. Ad oggi, infatti, il film non ha ancora un distributore, un aspetto per cui si sta attivando il legale di vecchia data di Coppola, Barry Hirsch, deciso a portare il progetto nelle sale in autunno.


A CANNES ANCHE COSTNER

Vorrei ringraziare il Festival di Cannes per aver incluso il mio film Horizon, An American Saga nella selezione di quest'anno. Erano venti anni che non avevo il piacere di tornare sulla Croisette. Ho aspettato il momento giusto e sono orgoglioso di dire che è arrivato. Horizon, An American Saga è una storia iniziata 35 anni fa e non posso pensare a un posto migliore del Festival di Cannes per rivelare al mondo il risultato di un'avventura così meravigliosa. I francesi hanno sempre sostenuto i film e credono profondamente nel cinema. Così come io credo profondamente nel mio film". Così Kevin Costner ha accolto la notizia che la prima parte del dittico Horizon, An American Saga, sarà in prima mondiale fuori concorso al Festival di Cannes 77. Costner è anche protagonista del film, al fianco di Sienna Miller, Sam Worthington e Jena Malone. Horizon è una saga western che omaggia il più classico dei generi del cinema americano e Costner è sempre stato interessato a ritrarre l'America, le sue origini, i suoi difetti e le sue leggende attraverso questo genere. Per lui, fin da Balla coi lupi, il western è il genere preferito per esprimere il suo impegno politico e ambientale. Horizon, An American Saga sarà composto da quattro episodi e passerà a Cannes il 19 maggio.


MILLER TORNA IN RIVIERA

Tra i titoli confermati c'è anche Furiosa: A Mad Max Saga. Il 15 maggio in riviera, quindi, sarà il giorno dei banditi del futuro post apocalittico immaginato da George Miller. Il cineasta farà il suo quinto viaggio sulla Croisette, nova anni dopo Mad Max: Fury Road. In questo prequel, Anya Taylor-Joy assume il ruolo della giovane Furiosa che, al fianco di Chris Hemsworth e Tom Burke, supera numerose sfide per ritrovare la strada di casa.



Argomenti

Cannes 2024
Cinema
Francis Ford Coppola
George Lucas
George Miller
Kevin Costner

Gli ultimi articoli di Mario Vai

  • Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

    Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

  • Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

    Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

  • Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

    Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

  • Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

    Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

  • Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

    Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

  • Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

    Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

  • Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

    Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

  • Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

    Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

  • Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

    Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

  • Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe

    Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe