Capodanno, si torna a festeggiare all’interno di locali e discoteche. Temperature sopra la media anche l’ultimo dell’anno

28 dicembre 2022, ore 08:00

Il 59,1% dei ristoranti che rimarrà aperto il 31 dicembre, sono attese 500mila persone in più dell’anno scorso all’interno dei locali. Temperature di 5-6 gradi sopra la media

Il 2022 è ormai giunto al termine e gli italiani si preparano per festeggiare l’ultimo giorno dell’anno. Dopo due anni di restrizioni si tornerà a riempire i ristoranti e soprattutto migliaia di discoteche aperte in tutte il paese per accogliere clienti di tutte le età. “Le persone hanno voglia di lasciarsi alle spalle gli ultimi due terribili anni, vissuti tra restrizioni e fiammate inflazionistiche” commenta l'ufficio studi di Fipe-Confcommercio. “Si percepisce nell'aria una sempre più forte voglia di stare insieme. L'ultimo dell'anno sarà anche l'occasione per valorizzare i prodotti dell'eccellenza agroalimentare ma soprattutto vitivinicola italiana".

500MILA PERSONE IN PIÙ DELLO SCORSO ANNO ATTESE NEI LOCALI

4,5 milioni di persone hanno già scelto di festeggiare in un ristorante italiano. Le prenotazioni, infatti, sono in crescita e nei locali si stapperanno circa 1,3 milioni di bottiglie. Dall'analisi di mercato a cura di Fipe-Confcommercio, risultano "numeri in crescita, sia per quanto riguarda la domanda, con 500mila persone in più dello scorso anno attese nei locali, sia sul fronte dell'offerta con il 59,1% dei ristoranti che rimarrà aperto il 31 dicembre, mentre nel 2021 ci si era fermati al 53,6%." Sarà anche l'occasione per valorizzare i prodotti dell'eccellenza agroalimentare ma soprattutto vitivinicola italiana. Nel 66% dei locali, infatti, si berrà spumante italiano, mentre il 27% dei ristoranti proporrà sia bollicine francesi che bottiglie italiane. Solo Champagne, invece, in un locale su dieci. Solo in poco più di un ristorante su dieci inoltre, oltre alla cena, si svolgerà anche un vero e proprio veglione con spettacolo e musica anche perché, viene precisato nella nota, per spettacolo e intrattenimento saranno in attività migliaia di discoteche. 

Capodanno, si torna a festeggiare all’interno di locali e discoteche. Temperature sopra la media anche l’ultimo dell’anno
PHOTO CREDIT: Fotogramma.it

TEMPERATURE SOPRA LA MEDIA ANCHE A CAPODANNO

Le temperature per l’ultimo dell’anno rimarranno in linea con quelle delle ultime settimane, confermando quindi il 2022 come l’anno più caldo di sempre per l’Italia. “Le temperature di dicembre sono in linea con la tendenza dei primi undici mesi dell'anno, già evidenziata dall'istituto per le Scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle Ricerche (Cnr-Isac)”. Lo ha detto il climatologo Bernardo Gozzini, direttore del Consorzio Lamma-Cnr, aggiungendo che il primato del 2022 riguarda sia le temperature massime che quelle medie, per le minime, invece, l'anno record è stato il 2018, ovvero il secondo anno più caldo di sempre dopo il 2022. In Italia, ma non solo, la tendenza di queste festività sta confermando l'anomalia: dopo un Natale decisamente mite e poco piovoso, anche a Capodanno si avranno temperature più primaverili che invernali. Si registreranno, ha spiegato Gozzini, "temperature di 5-6 gradi sopra la media e localmente anche di qualche grado in più, mentre non dovrebbe piovere”.

Tags: 2022, 2023, Capodanno, Discoteche, Fipe-Confcommercio, Foto Agenzia Fotogramma.it, Ristoranti, Spumante italiano

Share this story: