Caro carburanti, prezzi giornalieri esposti, tetto in autostrada e buoni benzina

11 gennaio 2023, ore 12:55 , agg. alle 14:05

I prezzi di gasolio e benzina corrono e ieri il governo ha convocato, per discuterne, un consiglio dei ministri. Le nuove norme non prevedono alcun taglio delle accise, ripristinate proprio con l’inizio del 2023

I prezzi di gasolio e benzina corrono e ieri il governo ha convocato, per discuterne, un consiglio dei ministri. Le nuove norme non prevedono alcun taglio delle accise, ripristinate proprio con l’inizio del 2023.

Buoni benzina

«Nel periodo gennaio-marzo 2023 il valore dei buoni benzina ceduti dai datori di lavoro privati ai lavoratori dipendenti, nel limite di euro 200 per lavoratore, non concorre alla formazione del reddito da lavoro dipendente», si legge nel testo.

Prezzo medio nazionale

Le stazioni di servizio saranno obbligate ad esporre, vicino al prezzo praticato, il prezzo medio nazionale giornaliero pubblicato quotidianamente dal Ministero delle Imprese. Chi non rispetta la norma potrà incorrere in sanzioni e, in caso di recidiva, nel rischio di sospensione dell’attività per un periodo che va da 7 a 90 giorni.

Tetto ai prezzi in autostrada

Il governo si prepara anche ad introdurre un tetto massimo al prezzo praticabile nelle stazioni di servizio lungo la rete autostradale. Vengono rafforzati inoltre “i collegamenti tra Garante prezzi e Antitrust, per reprimere sul nascere condotte speculative”. E continua, sui prezzi, la collaborazione tra Garante e Guardia di Finanza.


Caro carburanti, prezzi giornalieri esposti, tetto in autostrada e buoni benzina
Tags: benzina, carburante, gasolio

Share this story: