Chadwick Boseman donò parte del suo cachet a Sienna Miller: "Mi disse che era il compenso che mi meritavo"

29 settembre 2020, ore 16:09

L'attrice Sienna Miller, che ha lavorato con Chadwick Boseman in City of Crime, ha raccontato in un'intervista il generoso gesto della star di Black Panther per averla nel film

L’attrice Sienna Miller ha elogiato pubblicamente Chadwick Boseman, la star di Hollywood recentemente scomparsa, per averle donato parte del proprio cachet per aumentare la sua paga in “City of Crime” (titolo originario: “21 Bridges”), il film diretto da Brian Kirk nel 2019 dove i due recitavano insieme, lui nei panni del detective Andre Davis, lei in quelli dell'agente della narcotici Frankie Burns.

Le parole di Sienna Miller

L’attrice ha parlato della generosità della defunta star di Black Panther in un’intervista a Empire Magazine, che ha dedicato un numero commemorativo proprio a Chadwick Boseman. "Non sapevo se raccontare o meno questa storia”, ha detto Sienna Miller. “Non l'ho fatto finora. Ma la sto per raccontare perché penso che sia un testamento di chi era". “Questo era un film con un budget piuttosto elevato e tutti sanno della disparità salariale ad Hollywood”, ha raccontato la Miller, “io avevo chiesto una cifra che la casa di produzione non mi avrebbe dato. Per questo Chadwick decise di donare parte del suo compenso per portarmi alla cifra che avevo chiesto. Mi disse che era quello che meritavo di essere pagata". Boseman era anche uno dei produttori del film e aveva inseguito la Miller per il ruolo di Frankie Burns. “Era un fan del mio lavoro, ed è stato elettrizzante perché ovviamente la cosa era reciproca”. Quando Chadwick Boseman le aveva offerto la parte nel film, la Miller era stata piuttosto riluttante. ”Era un periodo particolare per me, stavo lavorando senza sosta. Ma avevo voglia di lavorare con lui”, ha raccontato la Miller. “Mia figlia stava iniziando la scuola ed era un momento davvero scomodo, così ho detto: 'Lo farò se sarò ricompensata nel modo giusto'". E Boseman si diede da fare per farle avere quanto chiedeva. “Così Chadwick ha donato parte del suo stipendio per arrivare alla cifra che avevo chiesto e mi disse che era quello che mi meritavo”. “È stata una delle cose più incredibili che mi siano mai accadute”, ha proseguito l’attrice. “Perché semplicemente queste cose non accadono. È inimmaginabile che un altro uomo a Hollywood si comporti in maniera così gentile e rispettosa nei confronti di una donna”. La Miller ha poi raccontato l'accaduto ad altri colleghi uomini di Hollywood per farli riflettere sulla disparità salariale. “I miei colleghi maschi se ne stanno sempre tranquilli e in silenzio, tornando nelle loro case e facendo finta di nulla. Invece dovrebbero fermarsi e pensare un po’ a questa cosa”. Sienna Miller ha poi affermato che "non c'era sfoggio" nell'altruismo di Chadwick Boseman. Solo un pensiero semplice: "Mi diceva: 'Ti darò quella cifra, perché è quello che dovresti essere pagata'".

Chadwick Boseman donò parte del suo cachet a Sienna Miller: "Mi disse che era il compenso che mi meritavo"

I tributi al re T'Challa

Chadwick Boseman, celebre nel ruolo del re T'Challa in Black Panther, è scomparso lo scorso 28 agosto a soli 43 anni dopo aver lottato contro un cancro al colon, diagnosticato nel 2016. Nessuno in precedenza era al corrente della sua malattia. "Un vero combattente, Chadwick ha perseverato in tutto", si legge nella dichiarazione della famiglia postata sui social per annunciare la morte dell’attore, "riuscendo a partecipare a grandi progetti cinematografici tra innumerevoli interventi chirurgici e cicli di chemioterapia. È stato l'onore della sua carriera riportare in vita il re T'Challa in Black Panther". Dopo la notizia della morte di Boseman, sono stati innumerevoli i tributi da parte dei fan e dei colleghi. Recentemente, il parco divertimenti di Disneyland in California ha voluto rendere omaggio alla star con un toccante murales di Chadwick Boseman fa il saluto Wakanda Forever a un ragazzo che indossa la maschera da Black Panther. 

Tags: 21 Bridges, black panther, chadwick boseman, City of Crime, paga, stipendio

Share this story: