Confturismo, per quattro italiani su dieci niente vacanze, pesano difficoltà economiche e assenza di ferie

05 settembre 2020, ore 10:19

E' il quadro che emerge dalla rilevazione dell'Indice di fiducia dei viaggiatori italiani condotta, tra il 23 e il 31 agosto, da Swg per conto di Confturismo-Confcommercio

Dopo il mese di giugno di fatturati azzerati per le imprese del turismo e luglio con andamento a singhiozzo, si registra un agosto con numeri complessivamente ridotti, permanenze medie più brevi e spesa contratta, mentre le prospettive per settembre sono ridimensionate rispetto a quelle previste solo due mesi fa. E' il quadro che emerge dalla rilevazione dell'Indice di fiducia dei viaggiatori italiani condotta, tra il 23 e il 31 agosto, da Swg per conto di Confturismo-Confcommercio.


Pesano le difficoltà economiche e la mancanza di ferie

Se nella rilevazione di giugno il 69% degli intervistati pensava che avrebbe fatto almeno un periodo di vacanza entro agosto, lo stesso campione, consultato nuovamente a fine mese scorso, dichiara di essere partito solo nel 60% dei casi (-9%) e, del 40% che non si è mosso, solo l'11% sono italiani che normalmente non fanno vacanze in questo periodo dell'anno. Gli altri indicano come motivo della "non partenza" i timori per la pandemia, nel 52% dei casi, ma anche difficoltà di ordine economico e mancanza di ferie, nel 47%.

Confturismo, per quattro italiani su dieci niente vacanze, pesano difficoltà economiche e assenza di ferie
Tags: confturismo, estate, ferie, turismo, vacanze

Share this story: