Cop26, Appello ai governi di Greta e altre 3 attiviste per il clima: "agite subito"

01 novembre 2021, ore 08:41

Nell'appello pubblicato sul sito della Ong Avaaz, le 4 attiviste chiedono ai governanti di intervenire subito per salvare il pianeta dai cambiamenti climatici. La lettera è stata già sottoscritta da oltre 700mila persone in tutto il mondo e punta ad arrivare a 750mila

Ha già fatto il giro del mondo ed è diventato virale sui social l’appello lanciato dalle 4 attiviste per il clima Greta Thunberg, Vanessa Nakate, Dominika Lasot e Mitzi Tan, e rivolto ai leader che fino al 12 novembre alla Cop 26 di Glasgow lavoreranno per trovare una soluzione al surriscaldamento del Pianeta. La lettera aperta inviata dalle 4 giovani, ormai diventate delle vere e proprie star della protesta per il clima, è stata pubblicata sul sito della Ong Avaaz e ha già raggiunto 700mila sottoscrizioni da tutto il mondo e ora si punta a 750mila.

“Tradimento”

Il titolo della missiva è inequivocabile: “Tradimento”. “E’ così che i giovani di tutto il mondo - dicono le attiviste - definiscono l'incapacità dei nostri governi di ridurre le emissioni. E non c'e' da sorprendersi". “Come cittadini di tutto il Pianeta, vi chiediamo con urgenza di contrastare l'emergenza climatica. Non l'anno prossimo. Non il mese prossimo. Adesso", si legge nell'appello. E ancora: “Possiamo ancora evitare le conseguenze peggiori, se siamo pronti a cambiare. Ci vuole una politica determinata, lungimirante e un enorme coraggio, ma vi ripagherà , perché il vostro impegno sarà sostenuto da miliardi di persone. Siamo disastrosamente lontani dall'obiettivo cruciale di 1,5gradi, mentre i governi di tutto il mondo addirittura accelerano la crisi, continuando a spendere miliardi per i combustibili fossili. Questa non e' un'esercitazione. E' codice rosso per la Terra. Milioni di persone soffriranno per la devastazione del nostro Pianeta. Le vostre decisioni causeranno o eviteranno questo scenario terrificante. Sta a voi scegliere”.

Le richieste

Per Greta dalla Svezia, Vanessa dall’Uganda, Dominika dalla Polonia e Mitzi dalle Filippine, come si firmano nell’appello, è necessario: “continuare a perseguire l'obiettivo fondamentale di 1,5 gradi riducendo immediatamente e drasticamente le emissioni annue, con un atto coraggioso mai visto prima d'ora. Porre fine immediatamente a tutti gli investimenti in combustibili fossili, i sussidi e i nuovi progetti e fermare nuove esplorazioni ed estrazioni. Smettere di contare la riduzione di CO2 in modo 'creativo', pubblicando le emissioni totali per tutti gli indici di consumo, le catene di approvvigionamento, l'aviazione e la navigazione internazionali e la combustione della biomassa. Consegnare i 100 miliardi di dollari che avete promesso ai paesi piu' vulnerabili, con fondi aggiuntivi per i disastri climatici. Adottare politiche climatiche per proteggere i lavoratori e i più vulnerabili, e ridurre tutte le forme di disuguaglianza”.


Cop26, Appello ai governi di Greta e altre 3 attiviste per il clima: "agite subito"
Tags: appello, Avaaz, clima , Greta Thunberg

Share this story: