Coronavirus e calcio, Real Madrid in quarantena, Liga spagnola sospesa per due giornate

12 marzo 2020, ore 12:28

Risultato positivo un cestista della squadra madridista che il 3 marzo scorso aveva giocato a Milano

Un cestista del Real Madrid, che lo scorso 3 marzo ha giocato a Milano contro l'Armani in una sfida valida per l'Eurolega, è risultato positivo al coronavirus e il club madridista ha attivato un protocollo di sicurezza sia per la squadra di basket sia per quella di calcio. Non è stata rivelata l'identità del giocatore. Tutti gli atleti, così, hanno abbandonato la cittadella sportiva di Valdebebas, facendo saltare anche l'allenamento della squadra di Zinedine Zidane che era programmato per le 11. Calcio e basket a Valdedabas condividono alcuni spazi e pertanto il protocollo è stato attivato per tutti. La Liga ha deciso di sospendere il campionato di almeno per le prossime due giornate.
Coronavirus e calcio, Real Madrid in quarantena, Liga spagnola sospesa per due giornate
Tags: basket, coronavirus, Real Madrid

Share this story: