Covid, cosa cambierà dal primo maggio, tutte le novità su Green Pass, mascherine, scuola, viaggi

29 aprile 2022, ore 21:30 , agg. alle 22:55

Dalle mascherine al Green Pass, dalla scuola allo smart working e ai viaggi, più libertà per gli italiani dal primo maggio, sempre meno restrizioni per il Covid

Da domenica primo maggio l'Italia dirà addio al Green Pass, mentre per quanto riguarda l’obbligo di mascherina al chiuso, resterà in vigore fino 15 giugno, ma l'obbligo non sarà per tutti, ad esempio sul posto di lavoro, l’uso di questa protezione sarà solo raccomandato. Anche se proprio oggi è stata isolata all’ospedale San Gerardo di Monza la variante Omicron 4 del Covid, è la prima volta in Italia, gli esperti continuano a predicare cautela, la strada verso l’uscita dall’emergenza è segnata. Dal primo maggio gli italiani saranno più liberi. Ma cosa cambierà?


Mascherine

L’obbligo di indossare le mascherine Ffp2 fino al 15 giugno resterà per il trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, ma anche nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive al chiuso. Obbigo anche per i lavoratori, utenti e visitatori di ospedali e strutture sanitarie, incluse le Rsa. Negli altri luoghi di lavoro, invece, questi dispositivi di protezione saranno solo raccomandati.


Green Pass

Il certificato verde andrà definitivamente in archivio, ma resterà solo per l'ingresso nelle Rsa (la data limite è il 31 dicembre). Anche se il green pass non servirà più, i virologi invitano a completare il ciclo vaccinale.


Vaccini

Il Covid non è battuto e l’obbligo di vaccinazione resta per gli over 50, forze dell'ordine e per chi lavora nel settore scolastico. In caso contrario resta in vigore la sanzione da 100 euro. Finao al 31 dicembre sarà richiesta la vaccinazione anche i visitatori delle Rsa e agli operatori sanitari.


Smart Working

Il lavoro da remoto non scomparirà del tutto ma sarà prorogato fino al 31 agosto anche in assenza di un accordo per i lavoratori del settore privato.


Scuola

A scuola resta l’obbligo di indossare la mascherina, anche solo quella chirurgica fino alla fine dell’anno scolastico. Unica eccezione i bambini fino a sei anni di età, per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso di questi dispositivi e per lo svolgimento delle attività sportive.


Viaggi

Dal primo maggio diremo addio al modulo utilizzato dalle autorità sanitarie per i viaggi, ma saranno prorogate al 31 maggio le disposizioni per gli arrivi dai Paesi esteri, che prevedono il Green pass o un tampone rapido.


Tempo libero

Accesso libero negli stadi, ma la mascherina resta obbligatoria Addio nei palazzetti. Inoltre fino al 15 giugno si entrerà al cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo ancora con i dispositivi di protezione. Accesso libero nei negozi e nei centri commerciali e in tutte le manifestazioni all'aperto.


Covid, cosa cambierà dal primo maggio, tutte le novità su Green Pass, mascherine, scuola, viaggi
Tags: Covid, green pass, mascherine

Share this story: