Covid, da domani tutta l'Italia sarà in zona bianca, tranne la Valle D'Aosta

20 giugno 2021, ore 16:00 , agg. alle 16:38

Lunedì 21 giugno è la data in cui cadono tutte le limitazioni su quasi tutto il territorio nazionale; ad inizio settimana è attesa anche la decisione sulle mascherine all'aperto

L'Italia si prepara a passare, tutta, in zona bianca. Da domani, lunedì 21 giugno, in tutte le Regioni cadranno le restrizioni. Unica eccezione la Valle D'Aosta. All'inizio della prossima settimana è anche attesa la decisione sull'abolizione dell'obbligo di tenere le mascherine all'aperto. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha sollecitato il parere del Comitato Tecnico Scientifico, che dovrebbe esprimersi nei prossimi giorni. 


Italia senza restrizioni

Lunedì 21 giugno è la data in cui cadono tutte le limitazioni su quasi tutto il territorio nazionale. Il passaggio in zona bianca riguarda Sicilia, Basilicata, Calabria, Campania, Toscana, Marche e Provincia di Bolzano, che si aggiungono alle altre regioni già promosse alla fascia senza restrizioni. Unica eccezione resta la Valle D'Aosta che, però, potrebbe raggiungere presto le altre Regioni. Da domani, dunque, finirà il coprifuoco, potranno riaprire parchi tematici e di divertimento, piscine al chiuso, centri benessere e termali; via libera a feste private, banchetti matrimoniali o conseguenti ad altre cerimonie civili e religiose, all'aperto e al chiuso, ma con green pass; fiere, congressi e convegni; eventi sportivi aperti al pubblico; sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò; centri culturali, sociali e ricreativi; corsi di formazione. Per quanto riguarda le discoteche e le sale da ballo, potranno riaprire ma sarà vietato ballare. I clienti avranno la possibilità di stare ai tavoli e ascoltare musica. 


Il nodo delle mascherine all'aperto

Nei prossimi giorni è atteso il parere del Comitato Tecnico Scientifico sulle mascherine all'aperto, sollecitato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza. La domanda riguarda la possibilità di toglierle in situazioni di basso rischio, quando non ci sono assembramenti ed è rispettata la distanza sociale. Il Cts si riunirà ad inizio settimana per valutare la situazione e dare nuove indicazioni al governo. Sul tema nelle scorse ore è intervenuto anche Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute. "E' tempo di potere togliere le mascherine all'aperto" - ha dichiarato il Viceministro. "Spero che a breve il Comitato tecnico scientifico si esprima presto in questa direzione" - ha aggiunto Sileri. "Non significa eliminarla, ma tenerla nella tasca e metterla se c'è assembramento. Non dipende da una data ma da quante persone sono state vaccinate" - ha concluso il Viceministro.




Covid, da domani tutta l'Italia sarà in zona bianca, tranne la Valle D'Aosta
Tags: mascherine all'aperto, Sottosegretario Sileri, zona bianca

Share this story: