Festival di Sanremo, il positivo al covid, Moreno Conficconi in quarantena a casa, sto bene

18 febbraio 2021, ore 19:40 , agg. alle 21:02

Amadeus si augura di poter ospitare il gruppo degli Extraliscio, le cui prove sono state differite, Moreno Conficconi è stato in passato il braccio destro di Raul Casadei


Moreno Conficconi degli Extraliscio, primo e per adesso unico positivo al Covid fra i partecipanti al prossimo festival di Sanremo, e' in quarantena a casa: "sto bene", fa sapere. Ma il morale e' sotto i tacchi: dopo piu' di quarant'anni passati a suonare su ogni tipo di palco, la presenza su quello dell'Ariston davanti a milioni di telespettatori non e' solo il coronamento di una carriera, ma il sogno di una vita. Le speranze, tuttavia, non sono ancora del tutto svanite: Conficconi, noto al suo pubblico come Moreno 'il Biondo', oggi sottopostosi al tampone molecolare, come il resto della sua orchestra (il risultato si conoscera' solo domani) spera ancora di potercela fare. Come lo spera Amadeus che sulla storia di Moreno ha scommesso: "sono state spostate in avanti le prove degli Extraliscio - ha detto - ci auguriamo che tutto possa rientrare e che possano essere presenti in gara".


Nel suo campo il "biondo" è una celebrità

Moreno 'il Biondo' e' sconosciuto al pubblico mainstream, ma nell'ambito delle orchestre e della musica da ballo e' una superstar: i suoi fan se li e' guadagnati uno per uno, non sul web, ma sui palchi e in pista, guardandoli tutti negli occhi. Per un decennio e' stato il braccio destro di Raul Casadei, prima di mettersi "in proprio" con la sua orchestra che da anni fa il pienone ovunque vada. Ma Conficconi, 62 anni, non e' solamente un cantante e clarinettista, autore di centinaia di brani e arrangiatore. E' anche un infaticabile organizzatore di iniziative e connessioni, generatore in continua attivita' di legami anche con mondi molto lontani da quello della musica da balera. E non e' un caso se il suo partner sanremese e' un altro senatore della scena musicale underground, il leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti Davide Toffolo, che con gli Extraliscio ha musicalmente poco in comune, se non l'aver calcato migliaia di palchi su e giu' per l'Italia. Moreno ha collaborato con Jovanotti, Elio e le Storie Tese, orchestre sinfoniche e giovani musicisti ed e' una delle anime di ogni iniziativa che nasce in Romagna per la promozione e la diffusione del liscio. Il suo obiettivo e' portare sul palco dell'Ariston e sugli schermi di Raiuno non solo un po' della travolgente spensieratezza della musica da ballo romagnola, ma anche l'idea che rimanere fedeli alla propria identita' non vuol dire erigere dei muri intorno a se', ma permette di far incontrare tante cose diverse e che dall'incontro fra le diversita' nascono bellezza e armonia. Un messaggio sincero e profondo che, dopo una gavetta lunga piu' di 40 anni, poteva finalmente presentarsi, con quella zazzera bionda che ormai e' un marchio, al pubblico vastissimo del festival. In due settimane, se tutto andra' bene, la possibilita' di essere presente all'Ariston ancora c'e'. Ovviamente la preparazione e l'avvicinamento sarebbero piu' complicati del previsto, ma in una carriera come la sua le difficolta' ci sono sempre state e il 'mestiere' per superarle con il sorriso non e' quello che manca. 

Festival di Sanremo, il positivo al covid, Moreno Conficconi in quarantena a casa, sto bene
Tags: Amadeus, Covid, Exstraliscio , Sanremo

Share this story: