Gelato, è boom di consumi in Italia anche in inverno

09 febbraio 2020, ore 09:00

Tra le specialità preferite dal pubblico spicca il gelato artigianale

Aumentano i consumi di gelato anche nel periodo invernale, complici le temperature più elevate. È quanto afferma la Coldiretti nell'evidenziare gli effetti di un mese di gennaio che è stato il più caldo di sempre a livello globale, con temperature che in Europa sono state di 3,1 gradi superiori al periodo di riferimento 1981-2010, secondo Copernicus Climate Change Service. Nel 2019 i consumi di gelato hanno superato i sei chili a testa in Italia secondo stime dell'istituto. Ad essere preferito è di gran lunga il gelato artigianale nei gusti storici anche se cresce la tendenza nelle diverse gelaterie ad offrire ''specialità della casa'' che incontrano le attese dei diverse target di consumatori, tradizionale, esterofilo, naturalista, dietetico o vegano. Le circa 39mila gelaterie in Italia hanno, secondo le stime, un rilevante impatto sull'indotto con l'utilizzo di 220mila tonnellate di latte, 64mila di zuccheri, 21mila di frutta fresca e 29mila di altre materie prime. Da segnalare negli ultimi anni il boom delle agri-gelaterie che garantiscono la provenienza della materia prima dalla stalla alla coppetta con gusti che vanno dal latte di asina a quello di capra fino alla bufala.
Gelato, è boom di consumi in Italia anche in inverno
Tags: Coldiretti, Gelato, Inverno, Italia

Share this story: