Giù le mani dalla carbonara, la versione al pomodoro e pancetta affumicata scatena i social

24 febbraio 2021, ore 19:00

La pubblicazione della rivisitazione del piatto tipico romano, da parte del New York Times, continua ad agitare il web

"Smoky Tomato Carbonara", gli appassionati di cucina gridano all’orrore di fronte al piatto pubblicato dal New York Times, mentre a Roma i buongustai capitolini sono, addirittura, sul piede di guerra. La carbonara non si tocca, perché è un grande classico della nostra tavola. Una ricetta semplice, le cui origini sono molto dibattute. L’unica certezza è che, ormai da anni, la carbonara si è imposta come uno dei piatti di gustosi della cucina italiana nel mondo.


Sacrilegio, dal New York Times una rivisitazione, la Smoky Tomato Carbonara

A scatenare una rivolta sui social è stata l’idea del quotidiano americano di proporre, nelle sue pagine dedicate alla cucina, la carbonara con  pomodoro e pancetta affumicata. Nel presentare il piatto il quotidiano ha ricordato che la specialità romana è fatta con parmigiano, uova, guanciale e pepe nero, per poi stravolgerlo con la versione con pancetta affumicata e pomodori, ingrediente che secondo il New York Times conferirebbe sapore brillante al piatto. Il giornale statunitense spiega anche la preparazione della “salsa cremosa”. Viene consigliato ai lettori di farla unendo le uova crude con la pasta calda, lontano dal calore diretto per evitare la cottura delle stesse, aggiungendo acqua calda per ottenere una salsa liscia e lucida. 



Carbonara sotto i riflettori, il giornale americano propone anche l'utilizzo del parmigiano 

Il New York Times nella sua spiegazione del piatto ha riaccesso anche un vecchio dibattito, quello sull'uso del parmigiano.  La regina delle ricette romane, secondo i puristi, non prevede l'utilizzo di questo tipo di formaggio stagionato, bensì il pecorino. A questi ingredienti si aggiungono pepe nero, guanciale (e non pancetta) e uova fresche. Detta così sembra facile, ma non lo è. Il passaggio più complicato è la mantecatura. Le uova vanno messe sulla pasta lontano dal fuoco e poi bisogna mescolare con energia, aggiungendo una "giusta" quantità di acqua di cottura, altrimenti si rischia di rovonare tutto.  Quanto alla pasta, in genere i più amati sono gli spaghetti ma il piatto riesce al meglio anche con i bucatini e i rigatoni. Una buona carbonara si può gustare in tutto il mondo. Attenti, però, a nuove possibili, fantasiose, rivistazioni.




Giù le mani dalla carbonara, la versione al pomodoro e pancetta affumicata scatena i social
Tags: New Tork Times, Smoky tomato carbonara, carbonara

Share this story: