Il pubblico in sala promuove Poirot. Al secondo posto resiste Oppenheimer

Il pubblico in sala promuove Poirot. Al secondo posto resiste Oppenheimer

Il pubblico in sala promuove Poirot. Al secondo posto resiste Oppenheimer Photo Credit: Fotogramma.it


In vetta al botteghino italiano, in questo fine settimana c’è “Assassinio a Venezia”. Ieri, va ricordato, è iniziata l’iniziativa del Ministero della Cultura “Cinema in Festa” con i biglietti di tutti i film a 3,50 euro

Il Poirot di Kenneth Branagh, al suo terzo film con “Assassinio a Venezia”, ha incassato (dati Cinetel dal 14 al 17 settembre) 2.030.000 euro. La pellicola ha riempito le sale e spodestato dal primo posto anche l'Oppenheimer di Christopher Nolan con Cillian Murphy: il fine settimana è stato da 1.300.000 euro, ma col totale italiano di 24.728.000 euro il lungometraggio sullo scienziato padre della bomba atomica si conferma il nostro secondo più grande incasso dell'anno solare dopo Barbie.

GLI ALTRI NUMERI

Slitta dal secondo al terzo posto l'horror-thriller The Nun II di Michael Chaves, attualmente in Italia a quota 5.058.000 euro, con weekend da 1.066.100. Scivola dalla terza alla quarta posizione Io capitano di Matteo Garrone, Leone d'argento a Venezia per la regia. L'incasso è stato di 402.000 euro nel weekend, per un totale di 1.020.000. Al quinto posto risale Barbie dal settimo, successo epocale con Margot Robbie e Ryan Gosling. In Italia parliamo di 31.837.000 euro, con 152.150 euro nel fine settimana.

CINEMA IN FESTA

In totale, il weekend ha ottenuto 6.075.696 euro contro 7.371.816 euro dello scorso fine settimana. Tuttavia sul minore incasso ci ha messo lo zampino l’iniziativa del Ministero della Cultura “Cinema in Festa”, da ieri i biglietti al cinema costano 3,50 euro per tutti i film e così sarà fino a giovedì prossimo. Lo scorso anno l’iniziativa ha portato nelle sale italiane più di 2 milioni 300mila spettatori. Una buonissima partenza, ha commentato il sottosegretario alla Cultura, Lucia Borgonzoni, per il primo dei cinque giorni di promozione. "Con 492 mila ingressi, segnato un +70%. Il 18 settembre 2022, primo giorno di promozione dell'anno scorso - ha sottolineato Borgonzoni - gli ingressi erano stati 288 mila. Ringrazio nuovamente tutto il settore del cinema italiano e internazionale che ha creduto nella ripartenza della fruizione dei film nelle sale. Ci aspettano ancora tante sfide, ma stiamo mettendo buone basi per superarle".


Argomenti

3.50 euro
Assassinio a Venezia
Barbie
Botteghino
Boxoffice
Cinema
Cinema in Festa
he Nun II
Io capitano
Lucia Borgonzoni
Ministero della Cultura
Oppenheimer
Poirot
Sala
Sconto

Gli ultimi articoli di Raffaella Coppola

  • Da ieri on air “Il più grande spettacolo del mondo”. Sotto il tendone della Casa dello sport di Sky da Sinner ad Hamilton

    Da ieri on air “Il più grande spettacolo del mondo”. Sotto il tendone della Casa dello sport di Sky da Sinner ad Hamilton

  • Allarme Consob, investitori/risparmiatori raggirati come Pinocchio dal Gatto e dalla Volpe

    Allarme Consob, investitori/risparmiatori raggirati come Pinocchio dal Gatto e dalla Volpe

  • Alexey Navalny, è mistero sul corpo. Non è all'obitorio di Salekhard. La sua portavoce, Navalny è stato assassinato

    Alexey Navalny, è mistero sul corpo. Non è all'obitorio di Salekhard. La sua portavoce, Navalny è stato assassinato

  • A Napoli ex guardia giurata uccide la moglie e poi si toglie la vita

    A Napoli ex guardia giurata uccide la moglie e poi si toglie la vita

  • Festival di Sanremo 2024. L’alfabeto della prima serata

    Festival di Sanremo 2024. L’alfabeto della prima serata

  • Il principe William riprende gli impegni ufficiali dopo l’intervento di Kate

    Il principe William riprende gli impegni ufficiali dopo l’intervento di Kate

  • Festival di Sanremo 2024. La prima giornata della settimana ufficialmente al via con la conferenza stampa

    Festival di Sanremo 2024. La prima giornata della settimana ufficialmente al via con la conferenza stampa

  • Paura per Sofia Goggia. La caduta in allenamento, si teme la frattura di tibia e perone

    Paura per Sofia Goggia. La caduta in allenamento, si teme la frattura di tibia e perone

  • Sanremo 2024. Tra debutti e grandi ritorni dei cantanti, sul palco del Teatro Ariston

    Sanremo 2024. Tra debutti e grandi ritorni dei cantanti, sul palco del Teatro Ariston

  • Orrore a Catania, "branco" violenta 13enne nei bagni pubblici. Sei fermi, l'ultimo sospettato è ricercato

    Orrore a Catania, "branco" violenta 13enne nei bagni pubblici. Sei fermi, l'ultimo sospettato è ricercato