In vista dei funerali di papa Benedetto XVI, scatta la macchina sicurezza, mille agenti e 500 volontari coinvolti

01 gennaio 2023, ore 19:30 , agg. alle 11:38

Tutto è pronto in Piazza San Pietro per l’ultimo omaggio a Papa Benedetto XVI, metal detector e controlli per accedere in Vaticano

È un servizio di sicurezza imponente quello predisposto in vista dell'accesso dei fedeli alla piazza e nella Basilica di San Pietro per ricordare il papa emerito Benedetto XVI, la cui salma sarà esposta da domani mattina direttamente davanti all'altare principale della chiesa. Al lavoro un migliaio gli uomini delle forze dell'ordine, cinquecento volontari. Per accedere a Piazza San Pietro ci saranno una serie di controlli e metal detector per tutta la prossima settimana.


La gestione dei flussi

Si prevedono migliaia di persone già da domani mattina 2 gennaio e fino al 4 sera: almeno 30-35mila persone al giorno, mentre per i funerali di giovedì 5 gennaio del Papa emerito Benedetto XVI , la stima è tra le 50 e le 50 mila presenze. Non è un evento eccezionale, già in passato sono stati predisposti piani simili e la macchina organizzativa è già oliata. Sarà chiusa al traffico delle auto via della Conciliazione, è prevista anche l'interdizione dello spazio aereo. L'ingresso sarà sia dalla parte destra che dalla parte sinistra di San Pietro, mentre il deflusso sarà dal canale di uscita della Basilica. Almeno 500 i volontari della Protezione civile che verranno utilizzati e che avranno il compito di dare informazioni su code e attese. Nutrita anche la presenza di ambulanze, presidi sanitari e postazioni del 118. La polizia di Roma Capitale ha predisposto un rafforzamento dei controlli e delle pattuglie nella zona. Previsti anche uomini in borghese.


Potenziato il servizio pubblico

Per evitare ingorghi in città per l'ultimo saluto al Papa emerito Benedetto XVI è stato potenziato il servizio pubblico urbano e sono state predisposte anche aree di scambio. Una si trova ad Anagnina, l’altra a Laurentina. Chi arriva da fuori potrà lasciare l’auto in questi punti e proseguire con i mezzi del servizio pubblico, con metro e bus fino al centro della città e quindi raggiungere la Basilica.


La prova generale

La macchia organizzativa in vista dei funerali di Papa Benedetto XVI è stata fatta nelle scorse ore in occasione dell'Angelus domenicale. Le misure di controllo sono state più stringenti ai varchi di accesso a piazza San Pietro attraverso il consueto utilizzo del metal detector. Le forze dell'ordine hanno presidiato in maniera discreta la zona, sia all'interno che all'esterno.


In vista dei funerali di papa Benedetto XVI, scatta la macchina sicurezza, mille agenti e 500 volontari coinvolti
PHOTO CREDIT: foto agenzia fotogramma.it
Tags: fotogramma, funerali, Papa Benedetto XVI

Share this story: