Italiani in viaggio per Natale e fine anno, il caro prezzi non ha tolto la voglia di partire

15 dicembre 2022, ore 18:05 , agg. alle 18:36

Per le feste di Natale Maldive e Usa le mete più ricercate dagli italiani che malgrado il caro prezzi tornano a viaggiare, lo sostiene l’Osservatorio Astoi

La pandemia è alle spalle e gli italiani hanno voglia di viaggiare, lo sostiene l’Osservatorio Astoi Confindustria Viaggi. Malgrado il caro prezzi, i dati di chi parte sono simili a quelli del 2019, al pre-Covid. L'associazione che rappresenta oltre il 90% del mercato del tour operating italiano ha evidenziato che i numeri delle prenotazioni di viaggi organizzati per le partenze di Natale, ma anche di fine anno e per l’Epifania sono simili a quelli di prima della pandemia. Anche se Astoi da un lato ricorda che il dato segna ancora un meno4% sul fatturato globale e di un calo del 12% di passeggeri, dall’altro sottolinea come il pareggio di bilancio non è raggiunto per fattori come l’incertezza del periodo, ci si aggiungono il caro prezzi, la minor disponibilità di voli per alcune mete e la chiusura di destinazioni come Cina e Russia.


Trend positivo

Numeri, quelli diffusi da Astoi in vista del Natale, che comunque lasciano ben sperare nel settore viaggi, visto che il trend è comunque positivo anche perché il turismo organizzato sta ritrovando consensi ed è sempre più vicino ai bisogni dei viaggiatori. Oggi chi sceglie una vacanza organizzata è più attento alle tutele, all’assistenza durante tutte le fasi del viaggio e per ogni evenienza stipula più assicurazioni integrative. Per quanto riguarda il Natale le prenotazioni vanno a gonfie vele, così come le prenotazioni per il fine anno. Molti gli italiani che hanno bloccato in anticipo le prenotazioni, mentre per il proseguo, c’è più prudenza a causa di diversi fattori. In primis il potere d'acquisto. In questo caso ad essere penalizzata è la fascia media che induce i consumatori a modificare alcuni comportamenti. Secondo i dati raccolti da Astoi, si preferisce una vacanza breve, con una media di otto giorni con servizi alberghieri meno costosi e mete di medio raggio. La spesa media per persona per le festività di fine anno è di circa 1.800 euro.


Le mete

Gli italiani hanno voglia di partire e allora, le mete più gettonate per il Natale tornano quelle classiche come le Maldive, e Egitto che può offrire la classica crociera sul Nilo e le mete del Mar Rosso. Tra le mete ecco tornare gli Stati Uniti con due classici come New York e Miami in testa alle destinazioni. Non mancano la Thailandia e la Repubblica Dominicana, così come Kenya e Zanzibar. Bene anche Emirati Arabi e tra le mete si afferma la Giordania. Tiene bene l'Europa con i viaggi nelle principali capitali e le grandi città. È boom di richieste per i soggiorni in Turchia. In ambito nazionale, bene la montagna, un classico dell’inverno.


Italiani in viaggio per Natale e fine anno, il caro prezzi non ha tolto la voglia di partire
PHOTO CREDIT: foto agenzia fotogramma.it
Tags: Astoi, Natale, viaggi

Share this story: