L’Ue apre le braccia all’Ucraina. Zelensky, è un momento unico e storico

24 giugno 2022, ore 07:00

Il Consiglio Europeo ha dato formalmente il via libera alla concessione a Ucraina e Moldavia di Paesi candidati all'ingresso nell'Ue, sulla base delle raccomandazioni della Commissione. Luce verde anche alla "prospettiva europea" per la Georgia

Il Consiglio europeo ha ratificato la proposta della Commissione di concedere lo status di Paese candidato all'Ue per l'Ucraina (e la Moldavia). Volodymyr Zelensky ha giustamente esultato "E' un momento unico", ha detto il presidente ucraino, che si è video collegato con il summit subito dopo la fumata bianca per ringraziare i leader.

ZELENSKY, ITALIA A FIANCO DI KIEV, GRAZIE A FORZA DRAGHI

"L'Italia è al nostro fianco. Grazie mille, signor primo ministro! Grazie per la sua forza, per la sua perseveranza. Grazie per aver dimostrato che i principi delle persone perbene sono davvero il fondamento dell'Europa". E' quanto ha sottolineato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky parlando al Consiglio europeo dopo il si dell'Ue alla candidatura ucraina. Zelensky ha ringraziato, uno ad uno, tutti e 27 i Paesi membri, secondo quanto si legge nel discorso pubblicato sul sito del governo ucraino.

MACRON, SI' UE A CANDIDATURA KIEV E' FORTE SEGNALE A RUSSIA

Il sì dell'Ue alla candidatura di Ucraina e Moldavia e a una prospettiva europea per la Georgia "è un segnale molto forte alla Russia, è un fatto importante nel contesto della guerra". Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in conferenza stampa.

MICHEL, MOMENTO STORICO, NOSTRO FUTURO E' INSIEME

"Accordo. L'Unione Europea ha appena deciso di conferire lo status di candidato all'Ue a Ucraina e Moldavia. Un momento storico. La giornata di oggi segna un passo fondamentale nel vostro cammino verso l'Ue. Congratulazioni a Volodymyr Zelensky e Maia Sandu, al popolo ucraino e moldavo. Il nostro futuro è insieme". Lo ha scritto su Twitter Charles Michel. "L'Unione Europea ha deciso di riconoscere la prospettiva europea della Georgia ed è pronta a concedere lo status di candidato una volta affrontate le priorità in sospeso", ha aggiunto.

L’Ue apre le braccia all’Ucraina. Zelensky, è un momento unico e storico

VON DER LEYEN, SI RAFFORZA UCRAINA, MOLDAVIA, GEORGIA E UE

Questo è un momento determinante, è una bellissima giornata per l'Europa. Oggi i leader concedono a Ucraina, Moldavia e Georgia una prospettiva europea. Non ci può essere un migliore segnale di speranza per i cittadini di questi tre Stati. "Naturalmente questi Paesi dovranno fare i compiti a casa prima dell'adesione ma sono convinta che lo faranno in maniera rapida". Lo ha detto la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen in conferenza stampa. "Questa è una decisione che ci rafforza tutti, non solo Ucraina Moldavia e Georgia ma anche l'Ue", ha aggiunto.


Tags: Consiglio Ue, Georgia, Moldavia, Ucraina, Unione Europea

Share this story: