L'Uefa regalerà 30mila biglietti ai tifosi delle squadre che giocheranno le finali delle coppe europee

14 febbraio 2022, ore 18:00

Secondo il presidente dell'Uefa Ceferin è questo un modo di ringraziare e premiare i tifosi dopo il difficile periodo della pandemia; e dopo la riapertura degli stadi le partite sono tornate ad avere la classica colonna sonora

UN REGALO AI TIFOSI

Le partite all’interno di stadi vuoti, con quel clima ovattato e il rimbombo dei rumori del campo, erano diventati un’abitudine. Ora per fortuna sono un ricordo. Il pubblico, gradualmente, sta tornando ad affollare gli impianti e di nuovo possiamo seguire gli incontri con la colonna sonora fatta di passione, urla, cori, incitamenti, fischi. Per festeggiare questo progressivo ritorno verso la normalità, l’Uefa ha deciso di fare un regalo ai tifosi: biglietti gratuiti ai supporters delle squadre che si qualificheranno alle finali delle coppe europee di quest'anno. Lo ha annunciato il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin, spiegando che sarà il modo "per ringraziarli e ripagarli del loro supporto al calcio europeo durante la crisi dovuta alla pandemia del Covid-19”.

I DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Nel dettaglio l'Uefa ha precisato che i tifosi dei club finalisti riceveranno dei biglietti gratuiti ripartiti come segue: per la Champions League i tagliandi regalati saranno diecimila (5.000 a squadra), per l'Europa League 8.000 (4.000 a testa), per la Conference League 6.000 (3.000 biglietti a squadra) e per la Champions femminile ancora 6.000 (3.000 a squadra). In tutto quindi i biglietti per le finali Uefa che la confederazione europea regalerà ai tifosi saranno trentamila. Il governo del calcio europeo ha aggiunto che "ciascuna squadra finalista potrà utilizzare questi biglietti gratuiti per premiare i propri tifosi più fedeli (ovvero chi è abbonato da più tempo, chi ha assistito al maggior numero di partite in trasferta, etc.), ma questi biglietti non potranno essere dati a sponsor, partner o dirigenti del club".


L'Uefa regalerà 30mila biglietti ai tifosi delle squadre che giocheranno le finali delle coppe europee

PREZZI CALMIERATI

La Uefa, considerando l'attuale crisi inflazionistica, ha deciso inoltre di limitare i prezzi delle prossime tre finali di Champions League (70euro categoria 4, 180euro categoria 3), per lanciare un segnale forte ai fan e garantire che l'accesso sia alla portata di tutti. Alexander Ceferin ha aggiunto: "I tifosi giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo del calcio e dobbiamo perciò garantire loro di poter partecipare ai momenti storici delle rispettive squadre andando in contro alle loro esigenze". Ricordiamo le sedi che a maggio ospiteranno le finali delle coppe europee: Champions League a San Pietroburgo, Europa League a Siviglia, Conference League a Tirana, Champions femminile a Torino nello stadio della Juventus.


Tags: BIGLIETTI, CALCIO, STADI, UEFA

Share this story: