La minaccia degli anarchici: colpiremo a morte un manager per vendicare Cospito e gli altri compagni in carcere

La minaccia degli anarchici: colpiremo a morte un manager per vendicare Cospito e gli altri compagni in carcere

La minaccia degli anarchici: colpiremo a morte un manager per vendicare Cospito e gli altri compagni in carcere Photo Credit: agenziafotogramma.it


La Federazione Anarchica Informale ha diffuso un volantino con pesantissime minacce: per vendicare Alfredo Cospito ci sarebbe l'intenzione di uccidere un manager, di cui njon è stato rivelato il nome. Verifiche delle forze dell'ordine

TENSIONE ALLE STELLE

La tensione intorno agli anarchici sta salendo sempre di più. Stiamo vivendo una escalation, la detenzione di Alfredo Cospito con il regime carcerario duro previsto dall’articolo 41 bis e la sua protesta con lo sciopero della fame; poi le manifestazioni delle scorse settimane con qualche tensione di piazza, le minacce alle sedi delle ambasciate italiane. Ieri il ministro della giustizia Carlo Nordio ha ribadito il suo no alla revoca del regime carcerario duro per Alfredo Cospito. Questa mattina la Federazione degli Anarchici ha diffuso un volantino in cui si annunciano ritorsioni. C’è una minaccia molto pesante: uccidere un manager, di cui non viene fatto il nome. Ma si scrive che il soggetto viene seguito da tempo, è definito al servizio della guerra che alimenta la morte in Ucraina e si aggiunge che verrà colpito a morte davanti alla sua famiglia, di cui si conoscono le abitudini. Il messaggio degli anarchici si chiude con la considerazione che tutto questo viene fatto per vendicare Cospito e altri compagni in carcere. Sono in corso accertamenti per verificare l’attendibilità di queste minacce, per poi prendere eventuali contromisure.


LA LETTERA DI MINACCE

Sembra di essere tornati indietro di più di quarant'anni, ai tempi delle Brigate Rosse. La lettera degli anarchici è dattiloscritta e contenuta in una anonima busta gialla. L’intestazione è molto chiara: “Per Alfredo Cospito fratello e compagno”. Questo il testo del volantino: “La Fai, federazione anarchica informale, non dimentica Alfredo e gli altri compagni e per risposta all'attacco alla libertà del movimento anarchico colpirà gli uomini per far morire le strutture. Abbiamo individuato un soggetto ideale per vendicare Alfredo e altri compagni in carcere: è un manager, anima nera delle operazioni di mercato, al servizio della guerra che alimenta la morte in Ucraina. E’ un verme della società che orienta e determina le guerre per fare ricchezza ingiusta con qualsiasi mezzo, traditore di ogni ideale per arricchire il sistema, indossa mille maschere ma vende morte e non lo racconta nemmeno ai figli. Verrà colpito a morte davanti alla famiglia. Può essere colpito in qualsiasi momento. Conosciamo le sue abitudini, gli interessi. Non avrà mai pace, ovunque andrà troverà un compagno anarchico pronto a vendicare il carcere di Alfredo e dei compagni. La forza anarchica con le sue articolazioni condurrà una campagna di lotta senza fine contro i servi dell'industria della morte perché per distruggere le aziende bisogna colpire gli uomini. Invitiamo tutti i gruppi e i singoli del Fai a colpire con ogni mezzo necessario”.



Argomenti

ANARCHICI
COSPITO
MINACCE

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE