La protesta degli agricoltori infiamma Bruxelles. 1300 trattori per le strade e disordini

La protesta degli agricoltori infiamma Bruxelles. 1300 trattori per le strade e disordini

La protesta degli agricoltori infiamma Bruxelles. 1300 trattori per le strade e disordini Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Nel giorno del Consiglio Europeo il dissenso contro le misure considerate penalizzanti per il lavoro agricolo. Il Ministro Lollobrigida: "la violenza non è mai giustificata"

L’ultimo conteggio diffuso dalla polizia parla di 1300 trattori che bloccano il quartiere europeo di Bruxelles. Altri vengono segnalati in marcia sulla tangenziale della capitale belga, pronti a unirsi alla protesta. In mattinata un centinaio di agricoltori hanno lanciato bottiglie e uova contro l’ingresso del Parlamento. Nelle vie adiacenti sono stati appiccati roghi con legna e pneumatici ed è stata abbattuta anche una delle sculture storiche di Place du Luxembourg, risalente al 1872. Un'opera che fa parte del complesso monumentale John Cockerill, pioniere dell'industria siderurgica belga, e che ora si trova a terra, al centro della piazza, circondata dal caos. Su un'altra statua affisso il cartello "People of Europe, say no to despotism". Esplosi anche petardi, mentre la polizia ha azionato gli idranti. E gli stessi agenti non sono in grado di prevedere l’evoluzione della situazione, con la tensione che resta alle stelle. "La violenza non è mai giustificata, vanno rispettate le manifestazioni pacifiche della grandissima parte degli agricoltori. Quando c'è violenza invece c'è un problema" commenta il Ministro dell'agricoltura Francesco Lollobrigida. 

PERCHÈ GLI AGRICOLTORI PROTESTANO

Gli agricoltori sono arrivati anche a Bruxelles, nel giorno del Consiglio Europeo, dopo giorni di proteste che animano molti Paesi Europei, Italia compresa. E seppur ogni Stato ha le sue rivendicazioni, bersaglio per tutti sono la politica agricola comune (Pac) e il Green Deal, con misure considerate penalizzanti per il lavoro agricolo. Come l’obbligo di rotazioni delle colture, per tenere i terreni a riposo, o l’obbligo di ridurre l’uso di fitofarmaci. Provvedimenti che, secondo chi protesta, potrebbero far lievitare i costi nel settore, già in difficoltà per il costo del lavoro, delle materie prime, dell'energia o per l'impatto dei prodotti importati dall'estero. 


Argomenti

agricoltori
Bruxelles
Europa
Green Deal
protesta
Trattori

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

    Giro d’Italia Women, il Blockhaus è di Neve Bradbury. Longo Borghini in rosa

  • Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

    Giro d’Italia Women, Lotte Kopecky firma la quinta tappa, Longo Borghini si conferma in rosa

  • Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

    Giro d'Italia Women, vittoria in volata di Chiara Consonni, in maglia rosa resta Elisa Longo Borghini

  • Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

    Keir Starmer è il nuovo Primo Ministro inglese. "Ricostruiremo il Paese" assicura nel primo discorso

  • Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

    Le elezioni nel Regno Unito, laburisti verso una vittoria che potrebbe essere storica

  • Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

    Bologna, vittima di stupro si lancia dalla finestra per salvarsi. Arrestati tre giovani

  • Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

    Garante della Privacy, la relazione sul 2023, tra intelligenza artificiale e odio online

  • Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

    Morte di Satnam Singh, arrestato il titolare dell'azienda agricola di Latina

  • Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

    Giacomo Bozzoli è irreperibile. Ieri la condanna definitiva all'ergastolo per l'omicidio dello zio

  • Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare

    Pontedera, 19enne violentata fuori da una discoteca. Fermato un coetaneo, avrebbe ripreso tutto col cellulare