Leonardo, Cioffi (DG): Il modello di partnership con l’Aeronautica Militare è un successo tutto italiano

Leonardo, Cioffi (DG): Il modello di partnership con l’Aeronautica Militare è un successo tutto italiano

Leonardo, Cioffi (DG): Il modello di partnership con l’Aeronautica Militare è un successo tutto italiano


Il Direttore Generale in un’intervista esclusiva a Rtl 102.5: “Ormai è irraggiungibile il gap, in termini industriali e di brand, che l’Italia porta sui tavoli internazionali con i nostri prodotti. Costruiamo così da sempre un futuro strategico vincente"

In occasione del centenario dell’Aeronautica Militare, dal 24 al 29 marzo in Piazza del Popolo, a Roma, è stato realizzato il villaggio aeronautico “Air Force Experience”. A RTL 102.5, radio ufficiale del centenario dell’Aeronautica Militare, è intervenuto l’ingegnere Lucio Valerio Cioffi di Leonardo S.p.A.

Intervistato da Alberto Ciapparoni, l’ingegnere Lucio Valerio Cioffi, DG di Leonardo S.p.A., ha raccontato il lungo rapporto dell’azienda a fianco dell’Aeronautica Militare. «Leonardo, fin dal 1948 ad oggi, ha sulle sue spalle un secolo di storia. Tutta la prima parte di Leonardo è stata quella di consolidare competenze distintive, distribuite sul territorio nazionale. Tali competenze, che oggi rappresentano una filiera vincete, hanno contribuito alla storia dell’Aeronautica Militare in tutti i suoi settori. Il modello di partnership fra Leonardo e Aeronautica Militare è storico: va dall’aspetto estetico come il Made in Italy delle pattuglie fino a collaborazioni con forti aspetti industriali come l’addestramento avanzato, che vedrà l’inaugurazione imminente della base a Decimomannu. L’aeronautica ha viaggiato a braccetto con noi in programmi internazionali e collaborazioni distintive. Tutto ciò ci proietta verso un futuro luminoso con il Global Combat, dove ci ripresentiamo seduti fianco a fianco, orgogliosi delle nostre competenze e dei nostri prodotti», afferma Lucio Valerio Cioffi. «Le basi del nostro successo sono l’analisi delle competenze distintive e delle aree tecnologiche da difendere. Ciò fa sì che diventi irraggiungibile il gap che l’Italia porta sui tavoli internazionali, in termini industriali e di brand dell’Aeronautica Militare, con i nostri prodotti. Il brand passa attraverso un’analisi critica ed è un trasparente rapporto nel quale costruiamo un futuro strategico vincente», conclude



Argomenti

Aeronautica militare
Leonardo

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

    Euro 2024, l'Italia vola agi ottavi all'ultimo secondo, la Spagna vince di misura contro l'Albania

  • Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

    Rtl Power Hits Estate 2024, al via oggi la superclassifica di RTL 102.5

  • Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

    Oktagon Tsunami torna a Roma: sale l'attesa per i campioni mondiali della Kickboxing

  • Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

    Euro 2024, finisce 1 a 1 a Francoforte tra Germania e Svizzera, vittoria all'ultimo minuto per l'Ungheria

  • L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

    L’impatto dell’intelligenza artificiale nei prossimi anni, quali professioni a rischio e quali no

  • Un successo,  sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

    Un successo, sabato sera all’ Arena di Verona, la terza rappresentazione della Turandot

  • Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

    Arena di Verona, grandi applausi per il Barbiere di Siviglia

  • Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

    Incidente mortale sulla Palermo-Sciacca: due morti e un ferito

  • Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

    Euro 2024, il Portogallo vince e stacca il pass per gli ottavi, 1 a 1 tra Repubblica Ceca e Georgia, bene il Belgio di Lukaku

  • Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà

    Il 30 giugno la Francia al voto, Le Pen – Bardella favoritissimi, cresce la coalizione di sinistra, Macron in difficoltà