Madonna, via al Rebel Heart Tour sontuoso con sorprese

 10 settembre 2015 | madonna

La cantante ha colpito ancora una volta per costumi sfavillanti e scaletta

Insomma sembra aver fatto centro ancora una volta Madonna. Al via dal Bell Center di Montreal il suo Rebel Heart Tour mondiale con uno show costruito con passione tra corrida, costumi sontuosi e una scaletta ragionata divisa tra il nuovo album "Rebel Heart", successi storici (tra cui il ritorno di "True Blue") e una cover ("La vie en rose") spiazzante. Insomma l'artista 57enne si è fatta perdonare dopo che il tour era slittato con la data già fissata al 29 agosto a Miami per motivi "organizzativi". Cresce dunque l'attesa in Italia per le tre date 19, il 21 e il 22 novembre al Pala Alpitour di Torino.
  • Madonna immortalata da un fan al Rebel Heart Tour
    Madonna immortalata da un fan al Rebel Heart Tour
  • Madonna scatenata al Rebel Heart Tour
    Madonna scatenata al Rebel Heart Tour
  • Madonna sul palco al Rebel Heart Tour
    Madonna sul palco al Rebel Heart Tour
  • Un momento del Rebel Heart Tour di Madonna
    Un momento del Rebel Heart Tour di Madonna
Insomma c'è un po' di Spagna ma anche di Oriente sul palco, merito anche della sfilza di stilisti che si sono mobilitati per lei come Moschino, Gucci, Alexander Wang, Prada, Miu Miu e Swarovski. Lo show inizia con una intro e poi "Iconic" dal nuovo disco e ancora il singolo "Bitch I'm Madonna" e via a seguire "Burning Up", "Vogue" e "Devil Pray". La prima pausa e si riprende con brani come "Deeper and deeper" e "Love don't live here anymore", l'interludio dedicato a "Erotica" precede "Living for love" (nella versione remix), il successo "La Isla Bonita" e la versione spagnoleggiante di "Dress you up"/"Intro the groove"/"Everybody"/"Lucky Star", "Who's that girl" viene presentata in versione acustica. Infine l'ultimo gruppo di brani vede in scaletta "Music"/"Get stupid", "Candy Shop", "Material Girl", "La vie en rose", "Unapologetic Bitch" e si chiude con "Holiday".

Dopo Montreal, la diva del pop vola negli Stati Uniti a Washington prima di New York, Las Vegas e via a Berlino, Barcellona, Londra, nelle Filippine e a chiudere in Australia il 27 marzo 2016.
Madonna canta "True Blue" nel Rebel Heart Tour

Share this story: