Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro

Masters 1000 di Montecarlo. Sinner avanza spedito, Musetti cede a Djokovic. Medvedev un caso, litiga ancora con l'arbitro Photo Credit: Fotogramma.it


Tennis, tre gli italiani impegnati ieri agli ottavi di finale del torneo di Montecarlo. Jannik Sinner batte in due set, 6-4 6-2, il tedesco Struff. Nulla da fare invece per Lorenzo Musetti contro Novak Djokovic. Eliminato anche Lorenzo Sonego

Jannik Sinner inarrestabile da una parte del tabellone e Novak Djokovic dall'altra; mentre Daniil Medvedev esce a sorpresa, tra le polemiche e le urla contro l'arbitro, e sembra spalancare la strada verso la finale per i due campioni. A Montecarlo, tra match interrotti dalla pioggia e tifo italiano assordante, Jannik e Djoko avanzano con lo stesso passo, senza perdere un set, e sembrano cercare la forma migliore in vista di uno scontro tra titani che eventualmente potrà esserci soltanto in finale. Il campione di Sesto Pusteria supera il tedesco Jan-Lennard Struff per 6-4, 6-2 mostrando la ormai consueta solidità nel gioco e nella tenuta psicologica. Un ottavo di finale semplice sulla carta contro il numero 25 del ranking Atp ma pur sempre insidioso per l'italiano contro un avversario che spesso ha sorpreso per il gioco poco prevedibile e che ha poco da perdere contro il numero 2 al mondo e giocatore più forte del momento. "I turni di servizio all'inizio sono stati importanti: io ho ottenuto presto il break ma lui mi ha contro-brekkato subito. Sono riuscito a rispondere bene sulla sua seconda e questo ha fatto la differenza - ha commentato a caldo Sinner -. Oggi è stata una partita totalmente diversa da quella dell'esordio, mi sono sentito non benissimo in campo ma sono contento di avere la chance di giocare ancora domani. Del resto ogni giornata è diversa ed ogni partita alla sua storia". Ai quarti lo aspetta Holger Rune che ha superato Grigor Dimitrov per 7-6, 3-6, 7-6.

MUSETTI KO, AVANZA DJOKOVIC

Più complessa, invece, la partita di Djokovic che ha eliminato non senza difficoltà un rinato Lorenzo Musetti. Il carrarese, che lo scorso anno sulla terra rossa di Montecarlo aveva eliminato proprio il serbo agli ottavi, esce a testa alta al termine di un incontro tiratissimo, soprattutto all'avvio. Il numero 1 al mondo ha dovuto usare tutta la propria esperienza e astuzia per superare il giovane azzurro. Musetti si è arreso per 7-5 6-3, dopo aver sprecato anche una grossa occasione nel primo set. L'italiano, avanti di un break, ha avuto tre palle di servizio sul 40-0 per portarsi sul 5-3. Ma, complice una polemica molto tattica del serbo con l'arbitro e con il pubblico, Musetti ha perso concentrazione e si è fatto recuperare perdendo il game e poi il set. Ora Djokovic affronterà ai quarti Alex De Minaur: l'australiano, che non ha ancora perso un set a Montecarlo, ha eliminato il connazionale Alexei Popyrin per 6-3, 6-4. Clamoroso il ko di Medvedev: il russo, numero 4, ha perso 6-3, 7-5 contro il connazionale Karen Khachanov che ora affronterà il vincente tra Alexander Zverev e Stefanos Tsitsipas. Ma ha fatto molto discutere il suo atteggiamento in campo: solita rissa con l'arbitro per una chiamata contestata che stavolta che gli costata un punto di penalità nell'ultimo game. Nel doppio avanzano ai quarti Simone Bolelli e Andrea Vavassori che hanno superato per 6-1 6-3 gli argentini Maximo Gonzalez e Nicolas Molteni. Prossimi avversari il salvadoregno Marcelo Arevalo e il croato Mate Pavic, che a sorpresa hanno eliminato la coppia numero 1 del seeding formata dall'indiano Rohan Bopanna e dall'australiano Matthew Ebden. 

SONEGO ELIMINATO

Lorenzo Sonego si ferma agli ottavi di finale del Masters di Montevcarlo. L'azzurro ha lottato ma si è arreso al terzo set al francese Hugo Humbert che vince in rimonta dopo tre ore di gioco con il punteggio di 5-7, 6-3, 6-1 e ora affronterà ai quarti Casper Ruud.

SINNER, CONTENTO DI AVER VINTO E DI GIOCARE ANCHE DOMANI, BELLISSIMO IL TIFO PER ME

Dopo aver mandato a tappeto il suo avversario agli ottavi, il tedesco Stuff, Jannik Sinner commenta la giornata e il tifo per lui. “E' stata una partita diversa rispetto al primo turno, mi sono sentito così così sul campo ma sono contento di aver vinto e di poter giocare anche domani. Mi piace molto il tifo, è bellissimo, il tennis italiano sta crescendo tanto, dobbiamo farlo diventare ancora più importante: tutti stiamo facendo un ottimo lavoro”. Queste la parole di Jannik Sinner a caldo dopo la vittoria su Jan-Lennard Struff che lo qualifica ai quarti di finale del torneo Atp Masters 1000 di Montecarlo. “E' bello giocare in questo torneo, c'è una bella atmosfera, cerco di ottenere il meglio. Ho risposto abbastanza bene sulla sua seconda. Ogni giornata è diversa, ma posso essere contento del match”, conclude il 22enne altoatesino.


Argomenti

ATP Masters 1000 Montecarlo
Jannik Sinner
Lorenzo Musetti
Lorenzo Sonego
Montecarlo
Novak Djokovic
Ottavi di finale
Quarti di finale

Gli ultimi articoli di Redazione Web

  • Gigi D’Alessio presenta a RTL 102.5 il nuovo album “FRA”, tante collaborazioni e nuove vibrazioni

    Gigi D’Alessio presenta a RTL 102.5 il nuovo album “FRA”, tante collaborazioni e nuove vibrazioni

  • Radio Zeta Future Hits Live 24: venerdì 31 maggio, a partire dalle 20:30, il Festival della Generazione Zeta sarà in diretta in radiovisione dal Centrale del Foro Italico su Radio Zeta, RTL 102.5 e in live streaming su RTL 102.5 Play

    Radio Zeta Future Hits Live 24: venerdì 31 maggio, a partire dalle 20:30, il Festival della Generazione Zeta sarà in diretta in radiovisione dal Centrale del Foro Italico su Radio Zeta, RTL 102.5 e in live streaming su RTL 102.5 Play

  • Si è arreso l'uomo che dopo una lite ha accoltellato la moglie e i due figli, i bimbi di 3 e 7 anni sono  gravi

    Si è arreso l'uomo che dopo una lite ha accoltellato la moglie e i due figli, i bimbi di 3 e 7 anni sono gravi

  • Radio Zeta Future Hits Live 24: Fedez e Emis Killa si aggiungono alla line-up del Festival della Generazione Zeta!

    Radio Zeta Future Hits Live 24: Fedez e Emis Killa si aggiungono alla line-up del Festival della Generazione Zeta!

  • Chico Forti: dopo 16 anni l'abbraccio con la madre 96 enne, a Trento

    Chico Forti: dopo 16 anni l'abbraccio con la madre 96 enne, a Trento

  • All'Arena di Verona le 4 stagioni di Vivaldi secondo Balich

    All'Arena di Verona le 4 stagioni di Vivaldi secondo Balich

  • Guido Crosetto di nuovo in ospedale. Malore per il ministro al Consiglio Difesa in Quirinale

    Guido Crosetto di nuovo in ospedale. Malore per il ministro al Consiglio Difesa in Quirinale

  • Calcio. Claudio Ranieri lascia il Cagliari e il calcio. Il club sardo, sempre grati mister

    Calcio. Claudio Ranieri lascia il Cagliari e il calcio. Il club sardo, sempre grati mister

  • Roland Garros: Sinner vola a Parigi, a caccia del n.1. L'azzurro si allenerà ma solo tra qualche giorno scioglierà la riserva

    Roland Garros: Sinner vola a Parigi, a caccia del n.1. L'azzurro si allenerà ma solo tra qualche giorno scioglierà la riserva

  • The Kolors presentano a RTL 102.5 “Karma”: «È nata in un momento di gioia e soddisfazione dopo il nostro primo Forum»

    The Kolors presentano a RTL 102.5 “Karma”: «È nata in un momento di gioia e soddisfazione dopo il nostro primo Forum»