Migranti, Germania, da noi il 25% di chi arriva in Italia

 13 settembre 2019

L'accordo confermato dal ministro dell'Interno

Il ministro dell'Interno tedesco, Horst Seehofer, ha confermato che per ora c'è accordo affinchè la Germania accolga un quarto dei migranti che entrano in Italia dopo un salvataggio in mare. Lo riferisce il sito del quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung sottolineando che anche la Francia dovrebbe prendere un 25% di questi migranti. "I colloqui sono ancora in corso. Ma se rimane come concordato, possiamo prendere il 25% delle persone salvate in mare davanti all'Italia", ha detto Seehofer al quotidiano bavarese. "Ciò non sovraccaricherà la nostra politica migratoria", ha detto l'esponente dell'ala destra bavarese (Csu) del partito della cancelliera Angela Merkel. Per Berlino "non cambia niente", ha sostenuto Seehofer, come riferisce il sito della Sueddetsche Zeitung, ricordando che, secondo dati del ministero dell'Interno, negli ultimi 12 mesi sono arrivati in Germania 561 migranti salvati in mare in Italia. Francia, Germania e Italia, all'incontro dei ministri dell'Interno dell'Ue in programma a Malta il 23 settembre, vogliono fissare quote sulla ripartizione di migranti, ricorda la Sz sostenendo che anche Parigi sarebbe disposta ad accoglierne un 25%. "L'aspettativa è che altri Stati si aggreghino", ha detto Seehofer riferendosi all'intesa che andrà poi ratificata nel Consiglio Ue di ottobre. "Ho sempre detto che la nostra politica migratoria è anche umana. Non faremo annegare nessuno", ha detto il ministro.
Migranti, Germania, da noi il 25% di chi arriva in Italia

Share this story: